Flash news:   La bellezza dello Specus Martyrum e di Abellinum in mondovisione su Rai 1. Foto “Per un pugno di Libri”, gli alunni del liceo “De Caprariis” hanno vinto la puntata su Rai3 Allerta meteo, dalla mezzanotte piogge e temporali in Campania Premio San Valentino, il 9 e 10 febbraio la V edizione: ecco i premiati Atripalda Volleyball, sconfitta casalinga contro Casarano: 3 a 0 per i pugliesi Pari amaro per i lupi contro l’Anagni Vucinic: “la squadra ha mostrato grande sforzo e impegno” Prima di ritorno amara per la Sidigas sconfitta a Cantù Fa la spesa in un supermercato con una carta di credito trovata, denunciato dai Carabinieri Morte Simone Casillo, la sorella scrive al Ministro della Difesa Trenta: “ucciso dalla contaminazione di uranio impoverito. Siamo stati lasciati soli”

Serie B, l’Atripalda Volleyball ha il suo cecchino: è Nicola Salerno il nuovo opposto

Pubblicato in data: 14/8/2018 alle ore:11:30 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

La notizia era nell’aria da alcuni oggi ma oggi è arrivata l’ufficialità: l’opposto della prossima stagione in casa Atripalda sarà il lucano Nicola Salerno. Un vero e proprio colpo per Clemente Pesa che è riuscito ad assicurarsi un cecchino infallibile che con la sua esperienza sicuramente darà forza e sostanza in attacco alla formazione di mister Colarusso. Salerno, classe 1986 e  proveniente da Colobraro (MT), ha disputato le ultime due stagioni in Sicilia a Pozzallo. Dopo le giovanili il neo opposto biancoverde ha iniziato la sua carriera in serie C con il Bernalda all’età di 17 anni. Da li’ poi una serie di esperienze a partire dalla Virtus Potenza, dove resta per ben 4 stagioni, raggiungendo i play off promozione in B2. Poi sempre in B2 veste le maglia di Martina Franca, Lauria, Baiano e ancora Lauria con il raggiungimento dei play off e la conquista della final four di Coppa Italia. Per Salerno poi inizia la sua esperienza siciliana dove gioca a Modica dove sfiora l’impresa dei play off, poi una breve parentesi a Castellana Grotte prima di ritornare in sicilia al Terrasini e poi di nuovo al Modica dove è top scorer con una media di 26 punti a partita. Quest’anno è molto carico di iniziare una nuova stagione qui in campania dove ha già militato nelle fila del Baiano: “Sono statpo molto contento della chiamata del ds e abbiamo subito allacciato la trattativa. Avevo anche altre offerte ma ho scelto Atripalda per la sua storia e anche perchè preferivo restare più vicino a casa”. Sulle difficoltà del girone e sulla squadra è sincero l’opposto: “Ho sensazioni positive per questa stagione. Dei miei compagni di squadra conosco solo Umberto Picariello, che ho avuto come avversario. Il nostro è un girone bello tosto perchè a parte Potenza le squadre sono forti e sarà dura. Gioco da 15 anni in questa categoria e da quando si è passato alla B unica il livello si è alzato tantissimo soprattutto con le squadre campane e pugliesi”. Un amorcord per Salerno che ricorda gli inizi della carriera: “ricordo con piacere che ero ancora piccolo e feci l’esordio in panchina contro l’Atripalda di Marolda, un squadra veramente forte”.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Statistiche Mercoglianonews.it