Flash news:   Il terzino Lorenzo Betti si unisce alla Calcio Avellino SSD Lavori in centro con divieti di sosta e segnalazioni dalle periferie della città. FOTO Auguri di buon compleanno a Roberto Angiuoli Contributo buono libri per tutti gli studenti atripaldesi della media e del liceo: ecco le modalità per la richiesta L’Avellino rimonta e vince contro l’Anzio La Sidigas Scandone Avellino cede il passo alla capolista Murcia per 57-63 Questione migranti, l’assessore Nancy Palladino risponde a Sinistra Italiana Atripalda: «andrò avanti per realizzare il sistema di accoglienza migranti ex Sprar, oggi Sipriomi. Condivisibili le critiche ma per la disubbidienza è prematuro» Così non va – Sos dai residenti di via Pianodardine Sabino Morano è il nuovo portavoce provinciale della Lega ad Avellino Attentato terroristico a Nairobi, illeso l’avvocato atripaldese Danilo Desiderio: «Stavo passando di lì quando ho sentito un boato»

Il Tar del Lazio respinge il ricorso dell’Us Avellino: addio serie B

Pubblicato in data: 14/9/2018 alle ore:16:00 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Il Tar del Lazio respinge il ricorso dell’Us Avellino: addio serie B. Nulla da fare per i legali del sodalizio irpino, Lorenzo Lentini, Eduardo Chiacchio e Italo Rocco che, nella giornata di ieri, in circa due ore di dibattimento, hanno provato a far valere le ragioni dell’U.S. Avellino, portando all’attenzione la disparità di trattamento riservato, alla luce del “caso FinWorld”.

Per salvare la categoria, secondo il Tribunale Amministrativo, l’Us Avellino avrebbe dovuto impugnare il comunicato 49 del 24 maggio 2018, recante le disposizioni in materia di iscrizione. Non avendolo fatto, le speranze della società irpina si sono infrante ieri. Resta ora perseguibile la strada che porta al Consiglio di Stato e poi al Tas di Losanna, ma solo per un risarcimento danni.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Statistiche Mercoglianonews.it