alpadesa
alpadesa
  
Flash news:   La Protezione civile di Atripalda in campo per una raccolta alimentare Si accendono i riflettori sul Natale: Christmas Park, cultura e Notti Bianche. Il sindaco Spagnuolo: “Numerose le iniziative promosse dall’Amministrazione, dal parco giochi in piazza Umberto fino a momenti spettacolari con artisti di strada e divertimenti” Domani accensione di quattro alberi di Natale in città Gli Amici di Beppe Grillo all’attacco dell’Amministrazione:” La regolamentazione dell’inutile e la finta lotta all’inquinamento” Vucinic: “troppo nervosismo, brutta performance” I biancoverdi cedono al Nizhny Novogorod per 71-92 Irpinia: culle vuote, 71 i nati ad Atripalda nel 2017 Il Prefetto consegna 26 Onorificenze: il segretario comunale di Atripalda Beniamino Iorio insignito del titolo di Cavaliere I giardini di piazza Alpini Orta domani intitolati al compianto consigliere Biagio Venezia I lupi si impongono per 6-1 contro la Lupa Roma

Amatori della Bici alla Randonnè Reale

Pubblicato in data: 5/10/2018 alle ore:07:19 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

Domenica scorsa, il Circolo Amatori della Bici di Atripalda ha preso parte alla Randonnè Reale, manifestazione non agonistica sulla distanza di 200 km.

In particolar modo si sono evidenziate le prestazioni di Vincenzo Renzulli e Lucio Stornaiuolo, guidati da un ottimo Biagio Terrazzano, che hanno conseguito il brevetto, pedalando in lungo e in largo per la terra di lavoro da Castel di Sasso alla reggia di Caserta. I circa 400 ciclisti hanno attraversato percorsi immersi nei boschi e nella storia, dal notevole rilievo naturalistico nonché patrimonio dell’Unesco, da Valle di Maddaloni muovendosi verso Sant’Agata dei Goti in direzione del Volturno per giungere, prima a Caiazzo e, successivamente, verso Rocchetta e Croce. Sono stati attraversati dapprima il Parco Reale all’interno della Reggia, e successivamente, la sommità dell’Acquedotto Carolino. I punti di ristoro caratterizzati da prodotti tipici locali a chilometro zero e la testimonial dell’evento Juliana Buhring (famosa per essere stata la donna più veloce a circumnavigare il globo in bici) sono state le note di colore di una manifestazione che, siamo sicuri, crescerà negli anni.

Un altro manipolo di ciclisti in giallo fluo ha raggiunto la Reggia di Caserta, partendo da Atripalda con in testa la mascotte del sodalizio atripaldese Gabriella Peluso, da poco iscritta al Circolo e sin da subito attiva nelle uscite domenicali.

In fine, un grosso in bocca al lupo alla truppa irpina che parteciperà all’Eroica, manifestazione unica nel suo genere che si terrà in terra toscana e dove, anche lì, sarà presente Atripalda e l’Irpinia in giallo fluo!

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it