alpadesa
alpadesa
  
Flash news:   Si accendono i riflettori sul Natale: Christmas Park, cultura e Notti Bianche. Il sindaco Spagnuolo: “Numerose le iniziative promosse dall’Amministrazione, dal parco giochi in piazza Umberto fino a momenti spettacolari con artisti di strada e divertimenti” Domani accensione di quattro alberi di Natale in città Gli Amici di Beppe Grillo all’attacco dell’Amministrazione:” La regolamentazione dell’inutile e la finta lotta all’inquinamento” Vucinic: “troppo nervosismo, brutta performance” I biancoverdi cedono al Nizhny Novogorod per 71-92 Irpinia: culle vuote, 71 i nati ad Atripalda nel 2017 Il Prefetto consegna 26 Onorificenze: il segretario comunale di Atripalda Beniamino Iorio insignito del titolo di Cavaliere I giardini di piazza Alpini Orta domani intitolati al compianto consigliere Biagio Venezia I lupi si impongono per 6-1 contro la Lupa Roma Lutto nel mondo della politica irpina: è morto l’ex presidente del Consiglio Regionale Pietro Foglia

Notevole successo per la prima edizione del memorial “Un pezzo di Storia del Calcio Atripaldese”. FOTO

Pubblicato in data: 6/10/2018 alle ore:16:24 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Notevole successo ha riscosso la 1^ Edizione del MEMORIAL …”Un pezzo di Storia del Calcio Atripaldese…!!!”.
Venerdì scorso, 28 settembre, nel Centro Polifunzionale “Simone Casillo”, gestito da Sergio Argenio, alla presenza dei familiari degli amici scomparsi, contro ogni aspettativa, si è registrata una grande partecipazione di amici comuni, ex calciatori, curiosi e appassionati del Calcio Atripaldese.
La serata si è svolta prima all’insegna dei ricordi ammirando la Mostra Fotografica rafficurante l’attività calcistica degli amici scomparsi Eduardo Oliva, Franco Montuori, Matteo Spadafora e Amerigo Venezia, poi è proseguita con la Santa Messa ottimamente officiata da Padre Ranieri, il quale nell’evidenziare i motivi della bella iniziativa ha, tra l’altro, detto: “oggi qui non ci sono Sindaci o Capi Gruppo della minoranza o Assessori o Consiglieri…, qui ci sono solo TANTI AMICI”.
In effetti questo è stato il motto degli organizzatori: trascorrere una serata in armonia insieme a tanti amici.
Dopo la messa il calcio d’inizio al Memorial nel verde campetto per assistere all’esibizione goliardica, ricreativa e colma di risate dei molti partecipanti in una piacevole e divertente partita di calcio (!?) con protagonisti “vecchie” glorie, alcuni familiari dei defunti e qualche giovane promessa del calcio atripaldese.
A dare il calcio d’inizio il buon Don Fabio. Tutti schierati con magliette-ricordo appositamente predisposte dagli organizzatori; si sono affrontati i “bianchi” contro i “neri” e fra sfottò vari hanno prevalso i “neri”.
Ben tre i primi cittadini presenti all’appuntamento serale: il sindaco Geppino Spagnuolo, in campo l’ex sindaco Paolo Spagnuolo e sugli spalti l’ex primo cittadino Aldo Laurenzano.
La serata è proseguita in totale allegria, infatti gli organizzatori hanno preparato e offerto a tutti i presenti, non pochi, un gustoso e gradito buffet-cena.  A conclusione la classica Torta con brindisi finale.
A tutti i partecipanti è stata offerta una maglietta ricordo, oltre una Targa-diploma ai familiari dei 4 amici defunti.
E’ doveroso rivolgere un plauso agli amici Antonio Alvino, Sergio Argenio, Enrico Giovino e Generoso Tirone per l’ottima organizzazione, e per essere riusciti a far ricordare gli amici defunti in modo simpatico, gioioso ed anche emozionante.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it