Flash news:   La Sidigas Avellino cede al Banvit per 96-88 Reddito di cittadinanza e Quota 100 per le pensioni, le novità del decreto del Governo Conte Abuso di alcol durante la movida, allarme per i minori Ermete Green Volley Marcello il derby è tuo: stesa la Wessica Avellino 3 a 0 Stasera la proiezione del cortometraggio “Andare” dà il via alla cine-rassegna “Agguattiti” La bellezza dello Specus Martyrum e di Abellinum in mondovisione su Rai 1. Foto “Per un pugno di Libri”, gli alunni del liceo “De Caprariis” hanno vinto la puntata su Rai3 Allerta meteo, dalla mezzanotte piogge e temporali in Campania Premio San Valentino, il 9 e 10 febbraio la V edizione: ecco i premiati Atripalda Volleyball, sconfitta casalinga contro Casarano: 3 a 0 per i pugliesi

Battuta d’arresto per la Sidigas sul parquet del PalaRadi

Pubblicato in data: 16/10/2018 alle ore:07:11 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Battuta d’arresto per la Sidigas sul parquet del PalaRadi: i ragazzi di coach Vucinic non riescono a conquistare i due punti nella prima trasferta stagionale di Legabasket Serie A e, dopo un finale di match concitato, cedono alla Vanoli Cremona 94-88.

Primo quarto (26-23): Tutto pronto alla palla a due, coach Vucinic si affida allo stesso quintetto delle precedenti uscite ufficiali: Cole, Filloy, Nichols, Green e Costello; Sacchetti contrappone Ruzzier, Demps, Crawford, Mathiang e Aldridge. La Sidigas si affida subito alle punte di diamante Green e Cole, con i padroni di casa che rispondono con 2 punti di Mathiang e con 7 punti consecutivi di uno scatenato Crawford, intervallati solo dalla tripla di Filloy del 9-7. Demps porta Cremona sulle 4 lunghezze di vantaggio (11-7), Cole segna da sotto e Costello appoggia comodamente su assist di Green riportando il match in parità (11-11). La Vanoli domina sotto le plance grazie a Mathiang, che trova 5 punti consecutivi frutto di un gioco da 3 punti e di un tiro dal pitturato, mentre per i biancoverdi ci pensano i soliti Green e Cole a riportare la Sidigas ad un solo punto di svantaggio (16-15). Cremona piazza un parziale di 6-0 , Green trova la tripla del 22-18, con il quarto che si chiude sul 26-23 dopo i 4 punti di Saunders e la tripla di D’Ercole.

Secondo quarto (42-44): Diener segna dall’area ma Sykes con il tiro da due e Ndiaye con la schiacciata riportano la Sidigas ad un solo punto di svantaggio (28-27). Mathiang replica con la schiacciata in alley oop ma è ancora Sykes a riportare il match in parità (30-30). Le due formazioni segnano e si rincorrono, fin quando Filloy con la bomba da tre non trova il vantaggio (34-35) con Sykes e Costello a dare man forte per il 34-39 a 3 minuti dall’intervallo lungo. Saunders ha una reazione d’orgoglio e, con 4 punti consecutivi ai liberi, fa tirare un sospiro di sollievo alla Vanoli riportandola a meno 2 (37-39), ma ci pensa ancora Filloy a togliere le castagne dal fuoco con la tripla del 37-42. Per i lombardi sale in cattedra Aldridge con altri 4 punti consecutivi che valgono la parità (42-42) e le squadre rientrano negli spogliatoi dopo il 2/2 ai liberi di Cole, con i biancoverdi avanti di 2 lunghezze (42-44).

Terzo quarto (68-69): Predominio della Sidigas, che piazza un break di 10-3 grazie ad uno strepitoso Caleb Green (10 punti nel solo terzo periodo di gioco), mentre per la Vanoli concretizza il solo Aldridge da tre ed è time-out per coach Sacchetti. Cremona accorcia le distanze grazie a Mathiang, Saunders e Aldridge, che piazza la tripla del meno 3 (55-58) a 4 minuti dalla fine del periodo: questa volta è coach Vucinic a correre ai ripari e ricorrere al minuto di sospensione. Cremona alza le percentuali al tiro: Crawford fa 2/2 ai liberi e Aldridge mette a segno la tripla del vantaggio (60-58 a 3 minuti dal termine del quarto.  Moto di reazione dei biancoverdi: la schiacciata di Ndiaye su assist di Cole prima e i tre liberi messi a segno da Green, che subisce fallo al tiro, permettono ad Avellino di restare in partita (66-64 a 1 minuto). La Sidigas commette molti falli mandando spesso i lombardi in lunetta: Saunders fa 2/2 per il 68-64 ma il capitano biancoverde piazza la tripla importantissima del – 1 (68-67) ed il terzo quarto si chiude con la giocata di Sykes che appoggia a tabella regalando il vantaggio ai suoi (68-69).

Quarto quarto (94-88): La Sidigas stringe le maglie difensive e Cremona realizza solo 5 punti in altrettanti minuti di gioco: per gli irpini decisivi in fase offensiva Cole e Sykes. Green in fade-away regala il +9 ai biancoverdi (74-83) a 5 minuti dal termine del match, con coach Sacchetti costretto a ricorrere al time-out. Crawford con 5 punti consecutivi riporta la Vanoli a meno 4 (79-83 a 3:30): ci pensa Giampaolo Ricci a mettere a segno la tripla dell’8-0 di parziale per i padroni di casa ed è meno 1 per Cremona (82-83 a 2:35). Finale di match concitato, con due triple pesantissime di Ricci e di Diener che riportano le due formazioni in parità (85-85 a 2 minuti dalla fine). Ancora Ricci con 5 punti consecutivi a mettere in difficoltà i ragazzi di coach Vucinic (90-85 a 1:15). Sykes perde palla in un momento cruciale e regala un possesso alla Vanoli: Costello prova a tenere banco ma il match termina sui 2/2 ai liberi di Ricci (94-88).

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Statistiche Mercoglianonews.it