Flash news:   Scomparsa Alessandro Lazzerini, questo pomeriggio i funerali dell’ingegnere. Il cordoglio del sindaco di Atripalda Salvaguardia e tutela dell’ambiente, parte il progetto “Aurora” Addio al presidente onorario dei costruttori irpini Alessandro Lazzerini. Il cordoglio dell’Ance Autovelox sulla Variante, il sindaco difende la bontà della scelta: «convinti di aver effettuato tutte le procedure in modo corretto, continuerà a funzionare lì dov’è» Salvatore Antonacci si dimette da capogruppo della maggioranza dopo la mancata elezione alla Provincia. Giovedì resa dei conti in Consiglio Arresto del Capo dell’Ispettorato del Lavoro, la difesa di Gerardo Capaldo: «Nessun illecito, si farà chiarezza» Il Comune incassa un finanziamento da 260mila euro per la progettazione definitiva della scuola Primaria “Mazzetti” Corruzione in cambio dell’assunzione del figlio ingegnere: arrestato Capo dell’Ispettorato del Lavoro. Sequestrati due milioni di euro a due Spa “Progetto Gaia”, l’ex sindaco chiede lumi e denuncia: «i volontari svolgono mansioni che esulano dalle finalità del progetto, trattando anche dati sensibili» Vucinic: “è stata una partita dura”

Ripulito il Monumento ai Caduti di piazza Umberto I

Pubblicato in data: 7/11/2018 alle ore:09:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Ripulito il Monumento ai Caduti di piazza Umberto I ad Atripalda finito poco tempo fa nuovamente al centro di atti vandalici.
Con un’operazione di decoro urbano, l’Amministrazione ha provveduto ad effettuare una pulitura del basamento in pietra che presentava numerose scritte realizzate con il pennarello. Graffiti di vario genere che deturpavano la base del monumento realizzato nel 1927 dallo scultore napoletano Raffaele Marino. Eppure appena in estate erano tornato al suo antico splendore nel cuore della piazza principale della cittadina del Sabato grazie ad un lungo intervento di pulizia.
Poco tempo fa di nuovo dei vandali e incivili avevano imbrattato la memoria del passato.
«Il nostro amato monumento è stato ripulito – comunicato il delegato Costantino Pesca -. A chi ha voluto divertirsi, scrivendo frasi poco gradevoli, lo salutiamo con affetto e lo invitiamo ad usare un foglio di quaderno, magari un diario, per dare sfogo ai propri pensieri. Avere cura dei nostri monumenti è un atto d’amore per la nostra città, ma soprattutto un dovere della nostra memoria». L’intervento è stato effettuato da un ditta con una sabbiatrice professionale.
Il monumento ai caduti è rappresentato da una statua bronzea dedicata al milite ignoto, sorretta da una base rettangolare in pietra, che sovrasta piazza Umberto I. Sotto di essa è presente una fontana ornamentale. Fu inaugurato il 13 giugno 1927. Il gruppo statuario presenta due soldati: il primo regge una pistola puntata verso l’orizzonte; l’altro, agonizzante, è abbracciato dal primo che, evidentemente, punta la pistola verso il nemico che ha ferito il secondo.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

  • Inchiostro su carta

  • Il meteo

  • Polls

    In vista delle Elezioni Amministrative, su cosa dovrebbe puntare il programma del futuro sindaco?

    Mostra i risultati

    Loading ... Loading ...
  • Altri articoli in questa sezione

  • Gli archivi mensili


  • Quotidiani on-line

  • Statistiche Mercoglianonews.it