domenica 20 gennaio 2019
Flash news:   Morte Simone Casillo, la sorella scrive al Ministro della Difesa Trenta: “ucciso dalla contaminazione di uranio impoverito. Siamo stati lasciati soli” Non si ferma al blocco dei Carabinieri, inseguito e bloccato sull’Ofantina: arrestato pusher 33enne Da Avellino in mondovisione: domani in diretta su Rai 1 la messa officiata da don Enzo De Stefano Multe da autovelox sulla Variante, rese note le prime motivazioni di condanna del Comune dal Giudice di Pace di Avellino: nullo il verbale se manca indicazione decreto prefettizio Pauroso schianto sull’Ofantina tra Atripalda e Manocalzati: due feriti Cinerassegna invernale “Agguattiti”: dal 24 gennaio al 9 aprile in città Guardie giurate sui bus dell’Air contro gli atti vandalici VI° Edizione “Presepi in Mostra”, boom di oltre 2000 visitatori: vince Antonio Cella Il terzino Lorenzo Betti si unisce alla Calcio Avellino SSD Lavori in centro con divieti di sosta e segnalazioni dalle periferie della città. FOTO

Cambia-Menti traccia un bilancio del cartellone degli eventi dopo le critiche all’Amministrazione: “Esperienza positiva de Il Bue e l’Asinello, di aggregazione e collaborazione”

Pubblicato in data: 7/1/2019 alle ore:12:56 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Giunti alle fine di queste feste natalizie, vogliamo con grande piacere tirare le somme di quello che è stato Il Bue e l’Asinello: un’esperienza che ci ha dimostrato che l’aggregazione e la collaborazione sono fondamentali. Insieme a tante realtà atripaldesi ci siamo dati la possibilità di condividere dei momenti di gioia e condivisione aperti agli associati e alla cittadinanza rendendo davvero questo Natale unico.
Un grazie va a tutte le persone che hanno deciso di aderire e di sostenere questa esperienza costruita dal basso, abbiamo apprezzato chi ci ha scritto un messaggio o chi ha deciso di vivere una serata targata “il bue e l’asinello”, ma soprattutto vogliamo ringraziare gli associati delle associazioni che con grande dedizione hanno contribuito alla realizzazione di questo cartellone natalizio.
Il bue e l’asinello nasce in un momento di amarezza ma che è diventato un’occasione per tutti e tutte.
Dopo questo mese abbiamo da subito il desiderio di rimboccarci le maniche e quindi ci rimetteremo a lavoro per continuare a costruire percorsi di bellezza, perché la bellezza ci serve, perché la bellezza non è serva.

Cambia-Menti

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 2,14 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Statistiche Mercoglianonews.it