alpadesa
  
Flash news:   È la notte della Super Luna Piena “La crisi del Pd e del Centrosinistra”, dibattito pubblico nella chiesa di San Nicola sabato pomeriggio Lo Stadio Partenio-Lombardi si rifà il look in vista delle Universiadi Progetto “#inacinque”, giovedì al Comune l’assessore regionale alle Politiche sociali Lucia Fortini Raccolta differenziata, Primavera Irpinia incalza: «un opuscolo non basta: troppi cinque carrellati consegnati ad ogni condominio. Per questo siamo scesi al 61,14%» Premio San Valentino 2019, conclusioni e ringraziamenti Bucaro: “non meritavamo la sconfitta” Serie B, l’Atripalda Volleyball cade in casa contro Taranto Calcio, sonora sconfitta per l’Abellinum Nuova centralina dell’Arpac per il rilevamento delle polveri sottili in via Pianodardine sul tetto della “Masi”, il sindaco: “richiesta al tavolo in Prefettura, no alla fonderia”

La Nota – Benvenuto a Il Sabato quotidiano online

Pubblicato in data: 12/1/2010 alle ore:08:47 • Categoria: Attualità, EditorialiStampa Articolo

La redazione di AtripaldaNews da il benvenuto al nuovo quotidiano online edito da “il Sabato”. Una nuova presenza sulla rete che certamente ci spronerà a fare sempre meglio.
L’idea di un settimanale storico della città di puntare sul web e sull’informazione in tempo reale segue la sfida lanciata proprio un anno fa da queste colonne da un gruppo di giovani giornalisti, non senza timori e scetticismo, ma che nel tempo è diventata realtà forte, apprezzata nel panorama della comunicazione provinciale con lettori affezionati in ogni angolo del mondo.
La scommessa dell’associazione culturale “Amica” di Alfonso Santosuosso e Tonino De Vinco di dar vita al primo quotidiano online della cittadina del Sabato si è rivelata così vincente, forte in poco più di un anno di oltre 167mila visitatori, 323mila pagine visitate e picchi giornalieri di oltre 2mila accessi unici.
In questi mesi abbiamo puntato sempre ad offrire un’informazione realmente libera, imparziale, con autonomia di pensiero, riportando i fatti con obiettività di analisi e serenità di giudizio, stimolando la funzione pubblica nella gestione del quotidiano, evidenziandone le inefficienze ma anche le cose buone fatte.
Cronaca, attualità, politica, sport, Tg Flash, videointerviste, speciali, reportage e sondaggi  hanno permesso alla testata di crescere nel corso di questo anno. Le tre edizioni cartacee, l’annuario ed il primo calendario delle ragazze atripaldesi hanno riscosso apprezzamenti e consensi.
Tuttavia la strada da percorrere è ancora molto lunga, così come le cose da migliorare nel sito e nel nostro lavoro quotidiano. Alcune novità saranno già attive a giorni. La prima è “La voce del Cittadino”, un Box Tv nel quale dare spazio alle istanze, alle richieste e alle sollecitazioni provenienti dalla gente.
Ed ancora “Notizie Flash”, una finestra dove scorrono i titoli delle notizie più recenti.  
Inoltre nuove regole per la pubblicazione dei commenti dei lettori per far sì che la piazza virtuale dove poter esprimere il proprio pensiero e confrontarsi liberamente con gli altri, non diventi luogo di ingiurie ed offese. Perciò:

– non saranno più pubblicati commenti offensivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici, consiglieri di maggioranza e minoranza o semplici cittadini;

– verranno pubblicati solo i commenti che illustrano disservizi, disagi, proposte, critiche rispetto ad una situazione, una scelta politica, una decisione amministrativa, purché rispettosi e non oltraggiosi e diffamanti;

invitiamo infine i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

La Redazione

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *