alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Mercato, riunione sabato tra amministrazione e sindacati degli ambulanti per avviare il trasferimento

Pubblicato in data: 12/1/2010 alle ore:13:46 • Categoria: Attualità

mercato-parco-acacie-2Una riunione con i rappresentanti delle associazioni sindacali dei venditori ambulanti del mercato per discutere e definire le fasi del trasferimento delle bancarelle dei venditori non alimentaristi in Parco delle Acacie (foto), via San Lorenzo.
E’ questa l’intenzione dell’assessore delegato al commercio Elio Di Pietro (foto in basso) che vuole incontrare i rappresentanti sindacali sabato prossimo nella sala giunta.
elio-di-pietro-ridotta1«I commercianti, prima delle festività natalizie, ci chiesero una proroga della delocalizzazione decisa dal consiglio comunale – spiega l’assessore – e noi, venendo incontro alle loro esigenze e richieste ancora una volta, abbiamo deciso di posticipare i lavori a dopo le festività natalizie. Adesso vogliamo incontrare i rappresentanti sindacali per illustrare il progetto di sistemazione delle bancarelle nella nuova area di parco delle Acacie e contrada San Lorenzo, progetto elaborato dal geometra De Cicco dell’Utc e già illustrato in consiglio comunale. Il trasferimento non avverrà ovviamente in blocco, ma sarà attuato in varie fasi che coinvolgeranno i venditori ambulanti. In questo modo, speriamo di ridurre al minimo i disagi e i problemi per i venditori e per i cittadini». Intanto, l’assessore Di Pietro incontrerà anche i capigruppo consiliari per affrontare la questione dell’elaborazione di un nuovo regolamento comunale. «Anche in questo caso il regolamento è un atto indispensabile per poter organizzare il mercato ambulante e garantire sicurezza e condizioni igienico – sanitarie indispensabili per salvaguardare i cittadini», conclude l’assessore delegato Di Pietro.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
27 gennaio 1945, Auschwitz. Il dovere di ricordare

Il 27 gennaio del 1945 l'esercito russo libera il primo lager che trova lungo la strada verso Berlino, Auschwitz (nella Read more

Trasferimento mercato, nuova riunione oggi al Comune. AssoCiA attacca: «Così sta morendo»

Trasferimento del mercato a Parco delle Acacie-via San Lorenzo, è fissata tra poche ore al Comune (ore 16) una nuova riunione Read more

La Regione Campania diffida il Comune sulla Protezione Civile. Spagnuolo (Udc): «Fatto grave»

La giunta regionale campana ha diffidato il comune di Atripalda in merito alla mancato adeguamento dell'accreditamento del gruppo di Protezione Read more

Va deserta la gara per la gestione del servizio tesoreria, Comune a rischio liquidità

Va deserta la gara per la gestione del servizio tesoreria, Comune a rischio liquidità. La sempre più disastrosa situazione finanziaria Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *