alpadesa
  
Flash news:   Il futuro dell’ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda accende il dibattito in città Ventidue furti nelle case dell’hinterland avellinese, misure cautelari per due persone L’ex sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo nominato amministratore unico di ACS Accusa un malore mentre attraversa la strada ad Atripalda: paura ieri in via Gramsci Us Avellino, Filippo Polcino è il nuovo Amministratore Delegato Buona affluenza per la prima Notte Bianca atripaldese in via Gramsci. FOTO Us Avellino, Aniello Martone è il nuovo Direttore Generale Us Avellino, trovato l’accordo: presidente Luigi Izzo e Nicola Circelli vice Le studentesse atripaldesi Silvia Minichini e Chiara Pierno premiate all’Università di Salerno Muore a 36 anni, addio ad Angelo De Angelis: Original Fans e Scandone in lutto

Furti ai distributori di carburanti, i carabinieri di Atripalda denunciano quattro persone

Pubblicato in data: 17/1/2010 alle ore:15:37 • Categoria: CronacaStampa Articolo

stazione-carabinieri-atripaldaVenerdì notte sono stati ben due i furti commessi ai danni di altrettante stazioni di rifornimento: il primo ai danni del Bar Tabacchi del distributore Agip di contrada Sant’Oronzo ad Avellino e il secondo ai danni dell’autolavaggio della stazione di servizio Q8 ubicata in via variante a Manocalzati. Nel primo dei due casi, i ladri, dopo aver forzato la porta del deposito del bar-tabacchi, hanno asportato vari dolciumi, liquori e sigarette di varie marche, forzato infine anche le gettoniere delle due slot-machine, asportandovi monete e gettoni, per un danno totale di circa 700 euro.
Nel secondo caso, invece, ad essere forzata è stata la gettoniera dell’autolavaggio, dalla quale i ladri hanno asportato tutti i gettoni per il lavaggio delle automobili e tutte le monete là contenute, ammontati in circa 50 euro.
A seguito degli episodi, le indagini immediatamente avviate dai carabinieri, i militari delle Stazioni di Montefredane e Atripalda (nella foto la stazione di Atripalda) sono riusciti a identificare e fermare 4 giovani, tutti tra i 18 e i 29 anni, originari dell’hinterland avellinese, dei quali uno solo però gravato da precedenti penali specifici e due assolutamente incensurati. Visiti i gravi sospetti ricadenti su di essi, i carabinieri non hanno esitato a procedere con mirate perquisizioni nelle rispettive abitazioni, dove sono stati facilmente ritrovati i gettoni dell’autolavaggio, monete di varia pezzatura e anche un piede di porco.
I quattro ragazzi, tutti accusati di furto e ricettazione, sono stati intanto deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino, mentre saranno ora avviate più approfondite e specifiche indagini volte a meglio delineare le singole responsabilità attribuibili a ciascun giovane nell’esecuzione del disegno criminale.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *