alpadesa
  
Flash news:   Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” Stasera la facciata del plesso “De Amicis” di via Roma verrà illuminata di rosa L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto

Guasto alla fognatura di Alvanite, sopralluogo dell’Utc con Laurenzano e Moschella

Pubblicato in data: 18/1/2010 alle ore:15:03 • Categoria: ComuneStampa Articolo

sopralluogo-alvaniteSopralluogo tecnico dell’Utc, con sindaco Aldo Laurenzano e consigliere Emilio Moschella, a contrada Alvanite, nella zona dove si è verificato giorni fà il guasto alla fognatura delle palazzine popolari. I tecnici e gli operai incaricati hanno provveduto a rimuovere liquami e radici di alberi che si erano ammassati nelle condutture e che ostruivano il regolare passaggio delle acque nere. L’intervento è stato necessario anche per ispezionare in maniera accurata le condutture per capire con esattezza il punto nel quale è necessario scavare per riparare la condutture.
alvanite-fognatura1L’indagine sarà effettuata con un’apposita telecamerina che sarà introdotta all’interno del tubo per capire il punto dove è necessario intervenire e l’entità del danno. Per poter intervenire, infatti, è necessario scavare ad una profondità di circa sette metri, servendosi di un mezzo idoneo oppure raggiungere il tubo, attraverso vari livelli di scavo. Per quanto riguarda le cause che hanno determinato la rottura della fognatura, i tecnici comunali non escludono che il danno sia stato causato dal mancato ancoraggio del tubo alla calotta di cemento armato che lo riveste.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *