alpadesa
  
sabato 28 novembre 2020
Flash news:   “ABC Atripalda Bene Comune” festeggia un anno di attività. Roberto Renzulli: “città nel degrado, l’Amministrazione con ci ascolta” Piantumato l’albero donato al Comune dai giovani di “Idea Atripalda” Il Consorzio A5 a confronto su Donne e Opportunità Coronavirus, i numeri di oggi del contagio in Irpinia: 160 i positivi, 3 ad Atripalda Installazione colonnine per la ricarica auto elettriche ad Atripalda, nominata la commissione giudicatrice per l’apertura delle offerte Coronavirus, risale il contagio: 194 i positivi in Irpinia, 1 ad Atripalda. Ecco il bollettino dell’Asl Vallone Testa e Fosso Orto di Preti, sopralluogo e richieste di autorizzazione per i due progetti di riqualificazione e di risanamento idrogeologico ad Atripalda. Foto Addio a Diego Armando Maradona, il mondo piange l’ex Pibe de Oro Coronavirus, altri 3 contagiati ad Atripalda e 61 nuovi positivi in Irpinia Francesca Aquino in una lettera racconta le difficoltà per la pandemia dopo l’apertura di un negozio ad Atripalda: «non rinuncio al sogno di fare l’imprenditrice»

Caso Moschella, il consigliere Del Mauro (Pdl) critica il capogruppo del Pd Tomasetti

Pubblicato in data: 19/1/2010 alle ore:13:14 • Categoria: Pdl, Politica

massimiliano-del-mauro-1“Stimatissimo Dr. Tomasetti
registro la sua reazione scomposta alle mie affermazioni riguardanti il “passaggio” del consigliere Moschella tra le fila della maggioranza.
Francamente mi sarei aspettato di più soprattutto sul piano dei contenuti ed anche dell’umorismo. Ma senza divagazioni voglio subito venire al punto.
Credo sia opportuno ricordarle che pubblicamente ha affermato che riteneva opportune le dimissioni del consigliere Acerra colpevole di aver manifestato tutte le sue perplessità sulla gestione Laurenzano prendendone le distanze.
Dr Tomasetti questo è verbalizzato ed è innegabile. Non trova allora incoerente pochi giorni dopo plaudire al passaggio di un consigliere dall’opposizione alla maggioranza? Certo che si e lei lo sa. Ed è proprio per questo che avrebbe fatto bene ad evitare una risposta ridicola; non da lei. Ha cambiato opinione? E’ legittimo ed allora lo dirò a tutti in Consiglio Comunale, però delle due l’una o chiede scusa al consigliere Acerra o, ripeto, chiede le dimissioni anche a Moschella minacciando, stavolta seriamemente, le sue dimissioni da capogruppo. Altrimenti il colpo di sole l’ha preso lei.
Quanto alla mia personale posizione sul mercato se crede in qualsiasi momento posso confrontarmi ricordandole inevitabilmente tutti gli errori (sempre certificati) commessi dalla sua maggioranza ed il fatto che avevate una paura “fottuta” di andare in Consiglio perchè non riuscivate a mettervi daccordo. Dialettica interna? Possibile e sarebbe un fatto positivo. Peccato però che, come al solito, a suo insindacabile giudizio, le idee diverse rendono fallimentare l’opposizione e democratica la maggioranza. Mi permetto di darle un consiglio: non pensi più all’opposizione, non perda tempo a dare giudizi sul nostro operato. La città la amministrate voi e se tutto va bene è merito vostro altrimenti non dipende dall’opposizione. Siamo seri. Non amo parlare di quel che accade in casa d’altri e sono convinto che partiti in salute sono necessari alla vita politica ed amministrativa del paese. Il centrodestra è in crisi ed è sotto gli occhi di tutti, ma se Sparta piange Atene non ride. La litigiosià , le divisioni, i ricatti ecc. ecc. che caratterizzano il PD ad Atripalda sono sotto gli occhi di tutti. Ma dimenticavo: il nostro è un fallimento la vostra è dialettica interna. Si quella dialettica che ha creato quel “casino” per la candidatura alla provincia del cons. Tuccia. A proposito, è vero che se ne occupa la magistratura? La stessa dialettica che vi ha portato quel rimpasto precedutodall’assenza di quattro consiglieri di maggioranza che sapeva tanto di ricatto come detto da un suo collega ed anche questo verbalizzato. Il tutto in una città sporca gestita in modo pessimo da un maggioranza che ha collezionato diffide del prefetto ed una serie di brutte figure che sarebbe troppo lungo elencare.Credo proprio lei abbia tanti pensieri cui dedicarsi da non poter avere più attenzioni per l’opposizione.
Oltretutto non contiamo niente e ne siamo felici. Il disastro degli ultimi tre anni è esclusivamente opera vostra”.

Massimiliano Del Mauro
consigiere comunale Pdl Atripalda

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *