alpadesa
  
Flash news:   Madre e figlia assolte dall’accusa di minacce Ventimila giovani in corteo contro tutte le mafie Il Ventuno marzo nei versi di Gabriele De Masi “Ritorno al Partenio”, mini abbonamento per le due gare interne dei lupi L’ex sede Asl di via Tiratore nel mirino dei vandali: tiro al bersaglio contro le finestre del piano terra. FOTO Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Calcio, l’Abellinum cala il tris Lotta alla povertà: cosa cambia. Il Consorzio A5 ne discute con l’Alleanza contro la povertà Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni”

Ciclismo, per l’A.S.Civitas-Progress visite mediche e test di valutazione

Pubblicato in data: 21/1/2010 alle ore:20:12 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

progress-cilismoSalutato un 2009 agonisticamente denso di soddisfazioni la società ciclistica atripaldese A.S.Civitas-Progress è già nel futuro.
La società si è riunita al gran completo nel primo mini-stage tra dirigenti e atleti presso l’abitazione del presidente Mario Vernacchio, il quale per l’occasione ha allestito e messo a disposizione della squadra una saletta dove gli atleti sono stati sottoposti a visita medica e test funzionale effettuati dal dott. Tommaso Cozzolino specialista in Medicina dello Sport presso il Centro Medicina dello Sport di Taurasi. Ad eccezione di qualcuno in via di definizione, tutti hanno effettuato la visita medica e test di valutazione per ottenere l’idoneità’ sportiva agonistica che rappresenta, per ogni atleta, un cancelletto di partenza per la nuova stagione agonistica 2010 ormai alle porte. Gli atleti stanno tutti bene, e hanno superato brillantemente tutti i test, risultati idonei per un’altra stagione agonistica che si preannuncia ricca di eventi ciclistici in ambito regionale e interregionale. Anche se è ancora in via di definizione, ufficialmente sono undici gli atleti che formeranno l’organico dell’A.S.Civitas-Progress per la stagione agonistica 2010: Luigi De Pompa, Francesco Ricci, Giuseppe Carrino, Luca Spiniello, Giuseppe Albanese, Mario Vernacchio, Giuseppe Acone, Michele Venezia, Giuseppe Iannone, Ciro Aquino, Carmine Delli Bovi e la new entri Andrea Villani di anni 25 per 182 cm di altezza passista scalatore. E “dulcis in Fundy” la serata è finita seduti tutti a tavola per la cena offerta dalla “cuoca” della squadra, signora Italia che per l’occasione ha cucinato pasta e fagioli con le cotiche, il tutto accompagnato dall’ottimo vino “cantina Vernio” offerto dal presidente Vernacchio.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *