alpadesa
  
Flash news:   Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” Stasera la facciata del plesso “De Amicis” di via Roma verrà illuminata di rosa L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto

Euroform, fermi nel week end per le finali di Coppia Italia

Pubblicato in data: 28/1/2010 alle ore:12:39 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

pallavolo-palloneSpazio alla Coppa, l’Euroform cerca di recuperare la miglior forma in allenamento. Si torna in campo il 7 febbraio ad Atripalda contro Chieti La vittoria ottenuta in rimonta su Reggio Calabria carica ulteriormente l’ambiente. Ribaltare il momentaneo svantaggio di 1-2 e collezionare l’ottavo risultato utile non è stata impresa semplice, il successo va ascritto a qualità del gruppo che esulano da aspetti tecnici: grinta e determinazione si rivelano sempre di più i valori aggiunti del gruppo biancoblu. Considerando poi che il calo fisico, inevitabile ed atteso in questo periodo, è stato superato senza aver perso terreno dalla vetta, i segnali per il prosieguo sono di buon auspicio. Con i piedi ben saldi a terra gli allenamenti proseguono volti alla ricerca della miglior forma, dal punto di vista del gioco l’obiettivo è mettere a punto sbavature e provare nuovi schemi sia in attacco che in ricezione. Il lavoro non manca, Marolda e compagni hanno dalla loro ancora dieci giorni a disposizione visto che nel prossimo week end ci sarà un turno di stop del campionato. Venerdì e sabato si disputano, infatti, le finali di Coppia Italia con Molfetta, Brolo, Genova e Cantù a contendersi il titolo tricolore. Dirigenti, giocatori ed appassionati del volley irpino saranno in Puglia (è Molfetta la sede delle gare) per assistere allo spettacolo e vedere all’opera possibili avversari in caso di play off. Il torneo di B1 riprenderà domenica 7 febbraio con la sfida casalinga alla Galeno Pallavolo Chieti, sesta a 23 punti. Dando uno sguardo alla classifica si nota come in vetta la lotta per un posto play off è sempre serrata, in coda invece, a meno di clamorose rimonte comunque possibili, le formazioni avviate ad una retrocessione sembrano designate. Un buon numero di squadre, dunque, d’ora in avanti giocherà senza grandi stimoli. Un’arma a doppio taglio per le compagini d’alta classifica che affronteranno compagini libere mentalmente da qualsiasi tipo di pressione. L’obiettivo in casa Euroform è di disputare ancora undici finali (sei in casa e cinque in trasferta) per poi fare i conti alla fine.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *