alpadesa
  
Flash news:   Rubano capi di abbigliamento al “Centro Commerciale Appia” di Atripalda, tre extracomunitari denunciati dai Carabinieri Questione Falò di San Sabino e scontro tra genitori e dirigente scolastica, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo attacca: «evidenziano la disgregazione della nostra comunità. Amministrazione in silenzio e travolta dagli eventi, non c’è capacità di guidare i processi» “Torneo Calcistico Stracittadino” di Atripalda: pronto il regolamento della tredicesima edizione Coronavirus, negativi i primi diciotto tamponi in Irpinia Regolamento per le misure di contrasto all’evasione e morosità dei tributi locali: scontro sulle sanzioni in Consiglio, l’opposizione incalza la maggioranza Scuole chiuse in Campania, il sindaco di Atripalda recepisce l’ordinanza del governatore De Luca Coronavirus, il governatore De Luca chiude scuole e università fino a sabato in Campania Coronavirus, tampone positivo in Campania L’Avellino vince il derby con la Paganese Va deserto il secondo esperimento di vendita dei cinque box artigianali di via San Lorenzo mentre torna sul mercato l’ex Centro Pmi

L’Amministrazione incontra il comitato “Novesoldi-Appia-Tufarole”

Pubblicato in data: 3/2/2010 alle ore:13:02 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

sala-giuntaMessa in sicurezza stradale, cura del verde pubblico, maggiore presenza sul territorio della Polizia Urbana e intensificazione dei trasporti pubblici: questi gli interventi posti all’attenzione dell’Amministrazione comunale dal comitato di contrada Novesoldi, contrada Spagnola e via Appia durante l’ultimo incontro tenutosi a Palazzo di Città mercoledì scorso. Presenti il vicesindaco Enzo Aquino, l’assessore ai lavori pubblici Antonio Troisi, il consigliere delegato alle periferie Emilio Moschella e il consigliere Antonio Tommasetti.
Il Presidente del comitato Antonio Landolfi ha richiamato l’attenzione sui problemi sollevati dai cittadini che abitano nelle zone rappresentate dal comitato partendo dalla messa in sicurezza di via Appia, via Tufarole e della bretella di collegamento tra contrada Alvanite-Novesoldi, a cominciare dalla pulizia delle cunette per lo smaltimento delle acque. Grande attenzione anche al verde cittadino, ai platani di via Appia, ai parchi urbani, ai trasporti pubblici chiedendo un’intensificazione del servizio nelle aree periferiche del nostro paese.
Durante l’incontro l’assessore Troisi ha risposto ai problemi presentati illustrando il progetto di riqualificazione Urbana che sta interessando le nostre contrade. Tra gli interventi più importanti sicuramente il rifacimento dei marciapiedi di Via Appia, l’introduzione di nuovi parcheggi, delle isole salvagente, dell’arredo urbano, la realizzazione di una rotonda in prossimità del centro commerciale di via Appia per decongestionare il traffico cittadino e commerciale, la realizzazione della nuova segnaletica orizzontale e verticale e tante altri interventi già approvati nel 2007 e solo ora in corso di realizzazione.
«Altre ancora sono le esigenze di Via Tufarole – dichiara Antonio Landolfi – che essendo in gran parte di pertinenza provinciale deve essere oggetto di discussione presso gli uffici di competenza e per questa ragione l’Amministrazione si è impegnata a caldeggiare insieme al Comitato una richiesta d’incontro per cercare di proporre degli interventi di manutenzione della strada. Dandoci appuntamento alla prossima assemblea pubblica che si svolgerà il 24 febbraio – conclude Landolfi – è confortante notare la sensibilità e l’accoglienza avuta dall’Amministrazione Comunale, segno importante che inaugura una stagione all’insegna della collaborazione affinchè priorità indiscussa sia sempre il benessere e la sicurezza dei cittadini».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *