Flash news:   Emporio Solidale di Atripalda, ieri il taglio del nastro. Don Fabio: “nuova dignità alle famiglie”. Il sindaco: “Doveroso dare risposte alle domande di auto”. FOTO Conferenza Episcopale Italiana: “restano vigenti le disposizioni anti Covid: sospese processioni e festa esterna” Open Day Pfizer, ieri somministrati 6.113 vaccini e domani si replica Coronavirus, solo 4 gli attuali positivi ad Atripalda Sperimentazione nuovi anticorpi monoclonali: l’Azienda ospedaliera “Moscati” pronta ad arruolare i volontari Emporio Solidale di Atripalda, oggi l’inaugurazione del presidio di aiuto alle famiglie e persone bisognose Oggi Patrick Zaki compie 30 anni, Idea Atripalda: “attenzione sempre alta” Luca Ciaramella nuovo coordinatore del Forum dei Giovani di Atripalda. Foto Air Trasporti, presentato ad Atripalda ai sindacati il nuovo piano industriale: 240 assunzioni entro settembre Forum dei Giovani di Atripalda, oggi pomeriggio l’assemblea eleggerà il nuovo coordinatore e il Consiglio direttivo

Rubano cosmetici al Centro commerciale Appia, denunciate due ragazzine

Pubblicato in data: 5/2/2010 alle ore:09:53 • Categoria: Cronaca

furto_cosmeticiSorprese con le mani nel sacco. Nella serata di ieri due ragazzine di 14 anni di Avellino sono state bloccate dai Carabinieri della Stazione di Atripalda mentre erano intente ad infilarsi in tasca diversi cosmetici presi dagli scaffali dell’Oviesse di via Appia. I militari, chiamati dal personale addetto alla sicurezza presso uno dei magazzini presenti nel Centro Commerciale Appia di Atripalda, hanno provveduto all’identificazione delle quattordicenni. Le due, entrambe studentesse incensurate di Avellino e non di certo provenienti da famiglie disagiate, avevano in tasca rispettivamente 11 e 18 pezzi di cosmetici di vario tipo e varie marche dal valore complessivo di ben 220 euro. Restituita la merce al negozio, i Carabinieri hanno portato le due ragazzine in caserma, dove non hanno potuto che prenderne le generalità e denunciarle al Tribunale per i minorenni di Napoli per il reato di furto in concorso. Alla fine degli atti, le due ragazze sono state chiaramente riaffidate ai genitori.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *