Flash news:   Emporio Solidale di Atripalda, ieri il taglio del nastro. Don Fabio: “nuova dignità alle famiglie”. Il sindaco: “Doveroso dare risposte alle domande di auto”. FOTO Conferenza Episcopale Italiana: “restano vigenti le disposizioni anti Covid: sospese processioni e festa esterna” Open Day Pfizer, ieri somministrati 6.113 vaccini e domani si replica Coronavirus, solo 4 gli attuali positivi ad Atripalda Sperimentazione nuovi anticorpi monoclonali: l’Azienda ospedaliera “Moscati” pronta ad arruolare i volontari Emporio Solidale di Atripalda, oggi l’inaugurazione del presidio di aiuto alle famiglie e persone bisognose Oggi Patrick Zaki compie 30 anni, Idea Atripalda: “attenzione sempre alta” Luca Ciaramella nuovo coordinatore del Forum dei Giovani di Atripalda. Foto Air Trasporti, presentato ad Atripalda ai sindacati il nuovo piano industriale: 240 assunzioni entro settembre Forum dei Giovani di Atripalda, oggi pomeriggio l’assemblea eleggerà il nuovo coordinatore e il Consiglio direttivo

Euroform, prima caduta in casa contro Chieti

Pubblicato in data: 8/2/2010 alle ore:09:58 • Categoria: Pallavolo, Sport

euroform-atripaldaEuroform Atripalda 1

Galeno Pallavolo Chieti 3

Progressione set (19-25 / 20-25 / 25-13 / 23-25)

Arbitri Di bari e Arseni (Brindisi)

Spettatori 300 circa

Dopo otto risultati utili consecutivi si arresta la corsa dell’Euroform Atripalda che cade in casa contro la Galeno Chieti. I teatini restituiscono il risultato d’andata v incendo 3-1 e rivelandosi la prima squadra capace di espugnare, con merito, la palestra di via San Giacomo.I biancoblu incappano in una giornata no e lo si capisce sin dal primo set quando sotto rete si schierano i 6+ 1 annunciati alla vigilia. Atripalda con Libraro-Roberti in diagonale, Cuomo e Bassi a centro, Marolda e Draghici in banda, libero Calero. Chieti risponde con Figliolia e Porcellini martelli, Brunn e D’Angelo centrali, Lapacciana in palleggio e Bellei (top scorer con 23 punti) opposto. Il libero ¨ De Clemente. Pronti via e nel primo set gli ospiti guadagnano subito un break al riposo 5-8. Il muro di Chieti¨ in giornata di grazia mentre le polveri degli attaccanti irpini sono bagnate: il risultato ¨un ulteriore break al secondo riposo al quale si va 12-16. I cambi di gioco di Lapacciana che sfrutta a dovere i centrali scavano il solco finale e il set termina 25-19. L’attesa reazione dell’Euroform non arriva. Un calo psicofisico generale sembra impedire ai locali di esprimersi sui consueti ritmi. Ci prova Roberti con le sue schiacciate insieme a capitan Marolda dalla battuta a far scattare la molla di un nuovo match, ma il set si sviluppa in fotocopia al precedente: Chieti allunga 12-16 al secondo riposo e Bellei diventa incontenibile sia a muro che in attacco nel finale firmando il 20-25. Nel terzo set Atripalda riapre i giochi. Chieti molla e Libraro ne approfitta per duettare con Draghici. La vittoria è ¨sin troppo facile per 25-13. A metà quarto set le due squadre lottano punto a punto: gli ospiti sono avanti al secondo riposo 15-16 quando Atripalda perde quota. Le percentuali di cambio palla crollano e il distacco aumenta. I biancloblu cercano con un time out di recuperare tutte le energie possibili ma sotto di 17-21, nonostante un paio di ace di Draghici facciano sperare nella rimonta, il set si chiude in maniera inesorabile con una veloce di Brunn. Niente drammi in casa Euroform. Una sconfitta casalinga che per la legge dei grandi numeri doveva prima o poi arrivare. Si riparte con l’obiettivo di andare subito a caccia di punti play off. Insidiosa trasferta fra sette giorni sul campo dell’Heraclea Gela mentre la capolista Europtec Gela batte il Blu College e si porta a +5.

Tabellini

Galeno Pallavolo Chieti: De Clemente (L- 67%), D’Angelo 6, Guidone ne, Brunn 10, Schiazza ne, Buzzelli ne, Lapacciana 4, De Leo, Figliolia 10, Porcellini 5, Costa ne, Bellei 23.

All: Diz

Euroform Pallavolo Atripalda: Calero (L-67%), Draghici 17, Amodeo ne, Capaldo, Zaccaria ne, Cuomo 7, Marolda 16, Libraro 1, Losco ne, Armini ne, Roberti 20, Bassi 5.

All: Marolda.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *