alpadesa
  
Flash news:   Costituito l’ufficio di progettazione per l’intervento di sistemazione idraulica e idrogeologica del Vallone Testa ad Atripalda: 980mila euro a disposizione Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298 Us Avellino, completato il passaggio delle quote Coronavirus, risalgono i contagi (+584) e le vittime (+117) in un giorno “Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia Lavori alla Biblioteca comunale e contrada Fellitto, si ampliano i cantieri ad Atripalda. Foto Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto

Cosmari, Laurenzano: “Il risanamento debiti procede secondo il piano di rientro condiviso”

Pubblicato in data: 10/2/2010 alle ore:12:44 • Categoria: Comune

sindaco-laurenzano«Nonostante le difficoltà economiche del nostro Ente che abbiamo reso pubbliche e trasparenti e che ormai sono note a tutti gli atripaldesi, stiamo continuando l’opera di risanamento delle casse comunali e di bonifica dei debiti nei confronti del Cosmari», così il primo cittadino Aldo Laurenzano (nella foto). «Ringrazio gli uffici comunali e, in particolare quello Tributi, per l’enorme lavoro che sta facendo per rispettare il piano di rientro condiviso con il Cosmari – continua il Sindaco – proprio in questi giorni abbiamo provveduto a pagare la quarta rata del piano relativo al debito del 2008 e inclusa nel programma di pagamenti del 2009. Ne restano altre due di 20mila euro ciascuna. Parallelamente abbiamo provveduto a liquidare anche il canone mensile per la raccolta dei rifiuti relativo al mese di agosto del 2009 (circa 89.500,00 euro) e gli oneri di smaltimento collegati (circa 57.000,00 euro). In pratica, mensilmente il nostro Comune versa nelle casse del Cosmari, per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, circa 166mila euro». Il debito nei confronti del Cosmari, secondo i calcoli degli uffici comunali, è di 1.537.000,00 aggiornato al 31 gennaio 2010. «Non appena avremo terminato di liquidare i debiti relativi al 2008, inizieremo, coerentemente con gli impegni degli uffici comunali e ovviamente con le disponibilità di cassa a emettere i pagamenti relativi all’anno in corso, seguendo il piano di rientro concordato con il Cosmari», conclude il Sindaco.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Amministrazione cittadina e responsabilità gestionali, la nota di Raffaele La Sala (Piazza Grande)

Meno male...tra qualche giorno finalmente sapremo chi è il responsabile dello sfascio amministrativo al quale da alcuni anni pare condannata Read more

Il Monumento ai Caduti di Atripalda, Raffaele La Sala: “Non è affatto una grande storia”

Da qualunque parte la prendiamo la storia del monumento (ed ora anche del restauro) non è affatto una grande storia. Read more

Amministrazione Spagnuolo, Lello La Sala (Piazza Grande): “Maggioranza tra crepe e lesioni interne che non rispetta Statuto e regolamenti”

Fumo e arrosto. Per ora è ancora tutto fumo... a tratti denso. Insomma neo sindaco e neo giunta cincischiano, tra buona Read more

Fissata il 22 novembre l’udienza del ricorso al Tar presentato da Emilio Moschella (lista Api-Alleanza per Atripalda)

Fissata per il 22 novembre l'udienza per il ricorso al Tar di Salerno presentato dal candidato sindaco di "Api - Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *