alpadesa
  
Flash news:   Estraggono 800 metri cubi di pietra dal fiume Sabato: la Forestale mette i sigilli L’Atripalda Volleyball batte Martina e consolida il settimo posto Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno Torna nella chiesa la tela offerta in dono nuziale. Foto “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre Pista di pattinaggio per il Natale ad Atripalda, dopo le polemiche sui social per il contributo del Comune il gestore Sergio Argenio si difende La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Tributi, il Comune di Atripalda “citofona” agli evasori e morosi: approvati i ruoli per il recupero di Imu, Tasi e Tari Alvanite, lite tra vicini: assolti dall’accusa di lesioni aggravate alla testa con fornetto a microonde e percosse

Pdl, il Circolo di via Fiume contesta la nomina a coordinatore cittadino di Antonio Prezioso

Pubblicato in data: 11/2/2010 alle ore:13:50 • Categoria: Politica, PdlStampa Articolo

logo20pdl“Su sollecitazione del vice coordinatore vicario provinciale del Pdl, il circolo di Atripalda di viaFfiume aveva rassegnato nelle sue mani le aspirazioni di 130 tesserati, provenienti da Fi, An e DcA, per la nomina di un coordinatore ampiamente condiviso che avrebbe dovuto traghettare il partito verso traguardi ambiziosi ed obiettivi concreti.
Purtroppo, contravvenendo a quanto da esso stesso richiesto ed in dispregio delle più elementari regole della democrazia, il coordinamento provinciale, rappresentato ai massimi livelli dall’on. Giulia Cosenza e dal sig. Gino Cusano, disattendeva completamente la volontà della base con una nomina tutt’altro che condivisa ed assolutamente inadeguata al ruolo da svolgere nel paese.
Questo comportamento scelerato ha posto il Pdl locale in un drammatico e pericoloso isolamento con il conseguente rischio di consegnare il paese per altri 20 anni nelle mani della sinistra, che questo circolo combatte quotidianamente sul territorio ed in consiglio comunale. Pertanto, una grande e significativa componente dei tesserati Pdl di Atripalda chiede l’immediata convocazione di un’assemblea straordinaria con all’ordine del giorno l’elezione democratica del coordinatore cittadino. In mancanza di tale convocazione, constatato che questi comportamenti assolutamente scorretti ed impropri della dirigenza provinciale hanno trovato riscontro in molte realtà della provincia di Avellino, il circolo di via Fiume di Atripalda promuoverà sul piano provinciale iniziative atte a catalizzare tutto il dissenso che si è generato grazie al completo senso di irresponsabilità che domina il partito nelle sue figure più apicali. Questi personaggi, eletti anch’essi per nomina e non per giuste elezioni guidano il partito come un affare domestico ritenendo di non dover dare conto ad alcuno e di ignorare completamente le esigenze e le richieste del territorio a seconda della convenienza dei loro gruppi di appartenenza. A costoro chiediamo un atto di estrema ratio convocando d’urgenza le assemblee elettive per quelle realtà dove il tesseramento lo consente, evitando così lacerazioni inutili che farebbero solo male al partito ed alla provincia”.

Pdl Atripalda-Circolo di via Fiume

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 votes, average: 4,25 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *