- Atripalda News - https://www.atripaldanews.it -

Final Eight, Air Avellino batte AJ Milano per 59 a 55. E’ semifinale

final3Una partita da batticuore. Secondi interminabili col fiato sospeso e una vittoria dalle emozioni incontenibili. L’Air Avellino ha giocato una partita che farà storia. Tensione in crescendo a -2′ dalla fine quando sul -7 punti è Akyol a cambiare le sorti realizzando due triple consecutive che hanno fatto esplodere il palazzetto riaprendo il macht. «A fare la differenza sono stati i particolari – commenta mister Pancotto a fine gara – ho avuto delle risposte eccellenti. Grandissimo Troutman che ha giocato senza un braccio. Dal -7 al parziale 11-0 della fine è stato un crescendo di forza e volontà di vincere di tutta la squadra. Siamo andati in attacco cercando le soluzioni migliori. Milano ha fatto una partita eccellente: hanno onorato l’impegno. Ad inizio anno nessuno si aspettava questa qualificazione e, invece, ci siamo riusciti».
Ottimo Brown è l’unico a illuminare Avellino nel terzo quarto l’Avellino quando da un +7 (39-32) si fa riagganciare chiudendo a +2 grazie a una incredibile bomba di Brown da centrocampo proprio sulla sirena. Sostanziale equilibrio in campo. Grande prestazione anche di Szewczyk, top scorer biancoverde.
final4«Una bella sofferenza, grandiosa partita nonostante due sviste arbitrali – commenta a caldo il presidente dell’Avellino Vincenzo Ercolino –  che avrebbero potuto compromettere il nostro cammino fino al terzo quarto tranquillo. Ma noi ci abbiamo messo “anema e core” senza nessun aiuto. Avellino è una squadra forte con qualcosa in più: il pubblico sente la partita. Avanti così».

Grande delusione, invece, in casa Milano di coach Piero Bucchi: «uno su diciotto dal tiro da tre condanna la mia squadra. Puoi fare tutte le tattiche del mondo ma non siamo riusciti a sbloccarci dalla distanza. Nel secondo tempo non siamo riusciti a trovare la via del canestro. In difesa siamo stati bravi e anche in attacco abbiamo costruito abbastanza bene. Putroppo, non l’abbiamo messa dentro e non posso rimproverare nulla ai miei».
final-eight2AIR AVELLINO – ARMANI JEANS MILANO 59 – 55 

ARMANI JEANS MILANO: Acker 5, Mancinelli 7, Hall 4, Maciulis 12, Mordente, Bulleri 8 , Rocca 13, Ianes,Viggiano, Becirovic 6. Non entrati: Ianes. All. Bucchi.

AIR AVELLINO: Troutman 2, Dylewicz 8, Casoli, Lauwers 3, Brown 13, Cortese, Iannicelli, Napodano, Porta, Nelson 8, Szewczyk 16, Akyol 9. Non entrati: Casoli, Cortese, Iannicelli e Napodano. All. Pancotto

ARBITRI: Facchini, Mattioli e Barni
NOTE: Tiri liberi: Milano 8/10, Avellino 9/11; tiri da tre Milano:1/18 , Avellino 8/30, Usciti per 5 falli: Rocca

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli: