alpadesa
  
Flash news:   Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia Lavori alla Biblioteca comunale e contrada Fellitto, si ampliano i cantieri ad Atripalda. Foto Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto

Calcio, l’Atripalda pareggia a Venticano

Pubblicato in data: 22/2/2010 alle ore:13:46 • Categoria: Calcio, Sport

Venticano: Vetrone, Cola, Cardillo (46′ Bolognese), Gaito, Giordano, Scaringi, Lanza, Ambrosio, Rizzo (46′ Bellarosa), Polvere, Zarrelli.
A disp: Minichiello, D’Addiego, De Nunzio, Mogavero. All: Spica.

Atripalda: Colantonini, Centrella, Gelsomino, Tirri, Pizzulo, De Leonardis, Cerullo (54′ Di Martino), Palazzo (46′ Sfera), Cunzo (90′ Di Gregorio), D’Archi, Berardino. A disp: Imparato, Petrozziello, Salomone, Vecchione.
All: Natale.

Reti: 10′ Cerullo, 47′ Pizzulo (aut), 65′ D’Archi, 66′ Tirelli.
Ammoniti: Cardillo e Scaringi (V), Gelsomino, Tirri, Berardino e Cerullo (A).Cronaca della gara.

Al 10′ Atripalda in vantaggio con Cerullo. Il giocatore della cittadina della Valle del Sabato, approfitta di un’indecisione dei due difensori di casa e s’impossessa della sfera e di prima intensione va al tiro, che va a gonfiare la rete difesa dall’incolpevole Vetrone. Il Venticano cerca di riportare l’incontro sulla parità ma trova un’Atripalda che sa respingere molto bene gli attacchi dei locali.

Il primo tempo termina con gli uomini di Mister Natale in vantaggio.

Il Venticano alla ripresa delle ostilità dopo nemmeno sessanta secondi pareggia, o meglio è l’Atripalda con Pizzullo, che realizza la più classica delle autoreti, beffando il portiere ospite Colantonini.

Al 65′ gli ospiti si portano nuovamente in vantaggio con D’Archi. Cunzo di testa da palla per D’Archi che giunto nell’area Venticanese con abile finta di corpo riesce ad infilarsi tra due avversari e tira, trafiggendo il portiere Vetrone.

Nemmeno il tempo per finire di esultare per gli ospiti, siamo al 66′ ed i padroni di casa pareggiano con Tirelli ben servito da Ambrosio che beffa il portiere atripaldese Colantonini.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Coppa Italia alla Pallavolo Atripalda, venerdì festeggiamenti nella Dogana dei Grani

La Sidigas Pallavolo Atripalda festeggia la Coppa Italia. Un traguardo storico mai raggiunto prima dalla Città di Atripalda che venerdì Read more

Calcio, Real Trentinara devasta Atripalda: 5-0

Tabellino Real Trentinara: Mazza 6.5, Ruocco 6.5, Marino 7.5, Guerrera 7, Coccorullo 6.5, Noce 6.5, Crisci 6, D'Angelo R. 6.5 (28' Read more

Atripalda pronta per la sfida con il Real Trentinara

Sulla scorta dello slancio acquisito con il successo di coppa ai danni del Teora, l'Atripalda si rituffa in campionato protesa con Read more

Calcio, primo turno Coppa Italia Dilettanti: Vis Ariano – Atripalda 2-1

Tabellino Vis Ariano: Zullo 6.5, De Padua 6, Grasso A. 7, Menna 6.5, Zobel 6.5, Di Gruttola 6.5, Spaccamiglio 6.5 (30' Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *