alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 4 ad Atripalda L’ex sindaco Andrea De Vinco propone la cittadinanza onoraria per l’immunologo americano Anthony Fauci di origini atripaldesi Coronavirus, il cordoglio del sindaco di Atripalda Spagnuolo per il secondo decesso Coronavirus, secondo decesso ad Atripalda: morto un 64enne ricoverato al Moscati Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 126 contagiati in Irpinia Coronavirus, scuole chiuse ad Atripalda fino al 7 dicembre Coronavirus, fino al 7 dicembre confermata la didattica a distanza dalla seconda classe della scuola primaria. A breve l’ordinanza della regione “ABC Atripalda Bene Comune” festeggia un anno di attività. Roberto Renzulli: “città nel degrado, l’Amministrazione non ci ascolta” Piantumato l’albero donato al Comune dai giovani di “Idea Atripalda” Il Consorzio A5 a confronto su Donne e Opportunità

Controlli movida, un arresto e sei denunce nell’hinterland avellinese

Pubblicato in data: 23/2/2010 alle ore:09:10 • Categoria: Cronaca

punto_ccControlli dei Carabinieri alla movida notturna del fine settimana in tutto l’hinterland avellinese. Come di consueto, il dispositivo messo in campo dai carabinieri della Compagnia di Avellino è stato incardinato su una serie di posti di controllo posizionati lungo le principali arterie stradali dell’hinterland avellinese, tra Atripalda, Serino e Solofra. Ovviamente, oltre ai numerosi controlli operati lungo le strade maggiormente trafficate, i carabinieri di Avellino hanno pure fatto numerosi passaggi e controlli nei pressi dei più frequentati locali dove si svolge la movida notturna. Moltissime le autovetture ed i giovani controllati ed i risultati operativi raggiunti si basano su oltre una dozzina di gravi contravvenzioni al codice della strada, 2 patenti di guida ritirate, 5 autoveicoli sottoposti a sequestro, 6 denuncie in stato di libertà e 1 arresto. L’uomo tratto in arresto dai militari di Solofra è un solofrano classe 1963 con precedenti per droga che, al fine di eludere un controllo stradale e non permettere ai militari operanti di trovare e sequestrare la droga che portava con sé, ha violentemente reagito contro i carabinieri, sbagliandosi contro di loro con pugni e calci. I militari, rimasti comunque illesi, l’hanno ovviamente arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e gli hanno pure sequestrato in via amministrativa gli 0.8 grammi di eroina che aveva addosso. Per ciò che attiene invece agli altri 6 ragazzi denunciati tra Avellino, Atripalda e Serino, a 2 di loro è stato contestato il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica, avendo i due ragazzi un tasso alcolico pari rispettivamente a 2.5 e 3 grammi su litro, a fronte dell’1.5 massimo consentito. Per altri 2 ragazzi, invece, è scattata la denuncia per uso di atto falso, essendo stati trovati alla guida della propria atto con il tagliando dell’assicurazione falso. Infine, altri 2 giovani sono finiti nei guai perché controllati alla guida delle rispettive autovetture senza aver conseguito la patente di guida.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *