alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima” Stamattina torna il “Farmer Market” e nel pomeriggio flash mob di commercianti e amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il settore ad Atripalda Coronavirus, scende il numero di positivi in Campania: solo 5 oggi. Nessun contagio in Irpinia

Pianta organica sempre più ridotta al Comune, otto dipendenti chiedono il trasferimento

Pubblicato in data: 23/2/2010 alle ore:10:54 • Categoria: Attualità

municipioPianta organica sempre più ridotta al Comune di Atripalda, otto dipendenti chiedono il trasferimento.
Sei impiegati in amministrazione e due tecnici hanno presentato domanda di mobilità volontaria per il Tribunale di Avellino che è in cerca di nuovo personale.
Si tratta di cinque agenti di polizia municipale, un dipendente del settore ragioneria ed infine due tecnici dell’Utc.
Gli otto dipendenti comunali hanno risposto entro lo scorso 20 febbraio alla richiesta del Tribunale avellinese. Già da anni un agente di polizia municipale del comune del Sabato è stato inquadrato nell’organico del tribunale, dopo che la sua domanda di mobilità volontaria era stata accolta.
Se dovessero andare tutte ed otto le richieste a buon fine, l’Amministrazione comunale si troverebbe a dover fronteggiare una pianta organica oltre modo ridotta.
Per la maggioranza quella che si apre è una settimana importante: il prossimo primo marzo il direttore generale dell’ente, Antonio Fraire prenderà servizio al comune di Avezzano e quindi il sindaco Laurenzano sarà chiamato a nominare un nuovo segretario comunale.
Dal prossimo primo aprile inoltre anche il comandante della polizia municipale, tenente Carmine Colantuoni, lascerà Palazzo di città per andare in pensione. E anche qui il primo cittadino unitamente all’esecutivo municipale dovrà decidere a chi affidare le funzioni di comando del corpo di Polizia Municipale che dalla sede di via Aversa verrà trasferito a breve al primo piano di Palazzo di città.
La giunta comunale sarà così chiamata in pochi giorni a ridisegnare i settori chiave del comune.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Buste paga gonfiate al Comune: sequestrati 162mila euro a tre dipendenti indagati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino, hanno dato esecuzione a tre provvedimenti di sequestro  preventivo per il Read more

Puliamo noi, l’associazione Cambia-menti adotta il giardinetto della Chiesa del Carmelo

"Spesso, dicendo di essere parte attiva della vita del paese, si fa l'errore di circoscrivere il nostro impegno alla sola Read more

Lite al Comune tra Scioscia e Ventola per permesso personale: la Cgil chiede scuse formali

La Fp Cgil di Avellino si vede costretta a denunciare pubblicamente quanto avvenuto nei confronti del dipendente Valter Sergio Ventola Read more

Banca dati dell’anagrafe comunale: accesso diretto online per le Forze dell’Ordine

Attraverso la home page del sito del Comune di Atripalda, le Forze dell’Ordine grazie ad una password  loro comunicata, avranno Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *