alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 4 ad Atripalda L’ex sindaco Andrea De Vinco propone la cittadinanza onoraria per l’immunologo americano Anthony Fauci di origini atripaldesi Coronavirus, il cordoglio del sindaco di Atripalda Spagnuolo per il secondo decesso Coronavirus, secondo decesso ad Atripalda: morto un 64enne ricoverato al Moscati Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 126 contagiati in Irpinia Coronavirus, scuole chiuse ad Atripalda fino al 7 dicembre Coronavirus, fino al 7 dicembre confermata la didattica a distanza dalla seconda classe della scuola primaria. A breve l’ordinanza della regione “ABC Atripalda Bene Comune” festeggia un anno di attività. Roberto Renzulli: “città nel degrado, l’Amministrazione non ci ascolta” Piantumato l’albero donato al Comune dai giovani di “Idea Atripalda” Il Consorzio A5 a confronto su Donne e Opportunità

Sabato ad Avellino il convegno pubblico regionale dell’Azione Cattolica

Pubblicato in data: 28/2/2010 alle ore:12:27 • Categoria: Attualità

collina-liguoriniI doveri e i diritti. Per una rinnovata coscienza civile nel mezzogiorno“: questo è il tema che l’Azione Cattolica della Regione Campania ha voluto dare al convegno pubblico che si terrà il 6 marzo 2010 ad Avellino, presso la Sala Convegni della Banca della Campania, Collina Liguorini.
Da sempre l’Azione Cattolica è a servizio della Chiesa e del Paese, così come recitava anche lo slogan per suoi 140 anni, celebrati lo scorso maggio, “Tra piazze e campanili“.
E’ un convegno, questo, che vuole rendere tangibile, sul territorio, il senso della presenza dell’AC, la quale ha a cuore le questioni sociali e non intende sottrarsi al dovere di partecipare alla loro risoluzione, attraverso l’impegno a stimolare il dialogo e la produzione di idee che sappiano guardare al presente, ma anche alle radici del passato ed alle speranze del futuro, in modo costruttivo e vitale. Il convegno è stato voluto dall’Azione Cattolica Italiana, che in ogni regione d’Italia cercherà di discutere sulle problematiche legate ai vari territori,come contributo in preparazione della Settimana sociale dei cattolici e alla luce della dottrina sociale della Chiesa e dell’enciclica Caritas in veritate, ponendo al centro proprio la riflessione sul bene comune in rapporto al territorio locale, a quello che è lo specifico volto di una regione.
Il convegno vedrà la partecipazione di illustri relatori e la presenza dell’intera Presidenza Nazionale, proprio a voler sottolineare la vicinanza dell’associazione ad ogni terra e ai suoi bisogni.
Azione CattolicaI lavori saranno aperti alle 17.00 dalla Delegata Regionale dell’Azione Cattolica, Giovanna Accomando, a cui faranno seguito gli interventi di Pierpaolo Forte, Docente di Diritto Amministrativo, presso l’Università del Sannio di Benevento; Giuseppe Acocella, Rettore della Libera Università degli Studi San Pio V di Roma, Docente ordinario di Etica sociale presso l’Universita’ Federico II di Napoli e Vice-Presidente CNEL; Franco Miano,Presidente Nazionale dell’Azione Cattolica Italiana e Docente di Filosofia Morale presso l’Università di Roma Tor Vergata. A fare le conclusioni sarà S. Em.za Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di Napoli e Presidente della Conferenza Episcopale Campana, mentre a moderare i relatori sarà il Dott. Massimo Milone, Direttore TG3 Campania.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *