alpadesa
  
Flash news:   Intervento straordinario al campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie e per infiltrazioni nella chiesa madre Italia Viva: il nuovo partito di Renzi anche ad Atripalda. Si lavora a portare in città l’ex premier con il nuovo anno. Foto “Aquile Randagie”, gli scout che dissero no al fascismo: giovedì confronto ad Atripalda Trasloco volante ad Atripalda, i mobili vengono lanciati direttamente giù dal balcone in via Ferrovia. Foto Incidente ieri tra un’auto e un motorino in via San Lorenzo ad Atripalda: ferito un postino A Parco delle Acacie domenica convegno per dire “No” alla violenza sulle donne “World Philosofy Day 2019“, gli studenti del liceo “De Caprariis” di Atripalda a confronto con il vescovo Aiello. Foto Davide Rondoni stasera e domani ad Atripalda omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de “L’Infinito” La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64)

Il ciclone Grillo ad Avellino a sostegno della lista “MoVimento 5 stelle”

Pubblicato in data: 8/3/2010 alle ore:10:00 • Categoria: MoVimento 5 Stelle GrilloStampa Articolo

grillo-ad-avBeppe Grillo (foto) non ha risparmiato nessuno nel suo tour irpino per appoggiare il MoVimento Cinque Stelle. Prima a Nusco, in un’aula consiliare gremita di gente, messa a disposizione dal sindaco Giuseppe De Mita. «A Nusco è stato meraviglioso. – racconta Grillo – C’era diciotto sotto zero, eravamo tutti dentro il Comune, c’era il nipote di De Mita che ci ha ospitato: ormai non si capisce come va il mondo. Anche lì cominciano a comprendere questo movimento: qualcosa di diverso, che viene dal basso. Un movimento pieno di idee, di giovani di trent’anni. Siamo ad una rivoluzione epocale». Dopo Nusco la città capoluogo. Dal palco montato davanti alla villa comunale di Avellino Grillo attacca la classe politica e non solo. Berlusconi, Schifani, Napolitano, Formigoni, il Pd, le televisioni ed i giornali, accusati di oscurare le loro iniziative. La gente applaude, ride alle battute del comico. «Il Parlamento non c’è più – dice – fanno le cose ma non sanno cosa stanno facendo. Non riescono a prendere quattro firme. Noi siamo andati con questo freddo, con questo clima che avete voi qua. È incredibile. Abbiamo preso le firme e le abbiamo depositate. Loro non ce la fanno, hanno bisogno di decreti interpretativi. Sono in ritardo con la storia. La Rete li anticipa». Le loro liste, dice, sono pulite. I candidati, per essere iscritti, devono essere incensurati, non devono possedere tessere di partito e devono appartenere al territorio in cui si candidano. Questi i cinque ragazzi: Carlo Sibilia, Tiziana Guidi, l’atripaldese Francesco Nazzaro, Clemente Antonio Oliviero e Sara Festa.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *