alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, summit in Prefettura: tamponi anche all’ospedale “Moscati”. Spena: “niente improvvisazioni” Sospeso il taglio del filare di pioppi di via San Lorenzo ad Atripalda dopo le polemiche e un incontro di ieri all’Utc Coronavirus, ordinanza del sindaco Spagnuolo: “quarantena per chi viene dalle zone focolaio del Nord Italia” Forza Italia, nominato il nuovo commissario provinciale di Avellino: Fulvio Martusciello subentra a Cosimo Sibilia Coronavirus, i Carabinieri denunciano due persone del capoluogo Irpino per false segnalazioni su Facebook e procurato allarme L’irpino Vincenzo Garofalo al suo esordio regala tre punti ai Lupi Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo Coronavirus, avviso alla cittadinanza di Atripalda del sindaco Spagnuolo: “Comunicate i vostri spostamenti in questi ultimi 15 giorni da e verso le zone focolaio del virus in Italia e all’estero” Elezione presidente Consiglio d’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” Atripalda, lettera aperta della componente genitori guidata da Lia Gialanella: “non ci è parsa una buona partenza” Coronavirus: il figlio rientra in Irpinia da Codogno, famiglia in quarantena a Montefusco

Il Circolo Amatori della Bici non brilla a Saviano

Pubblicato in data: 8/3/2010 alle ore:09:00 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

De Pascale-Albanese-D'AgostinoIl Circolo Amatori della bici di Atripalda ha partecipato domenica alla Coppa Carnevale di Saviano.
La corsa prevedeva 8 giri di un circuito cittadino tra Saviano e Misciano. Il percorso era completamente pianeggiante ma accidentato e per la metà contro vento.
E’ stato proprio il sostenuto vento di maestrale che ha fatto grossa selezione: chi non era adeguatamente preparato allo sforzo non poteva che staccarsi dalle ruote migliori che viaggiavano comunque a ritmi vertiginosi.
Tra gli atripaldesi si è distinto come al solito, il guerriero, Sabino Albanese, al traguardo agganciato alle retrovie del gruppo dei migliori.
Hanno purtroppo dovuto tirare i remi in barca Giovanni D’Agostino e Antonio De Pascale che, per non incorrere in cadute e non in perfette condizioni, hanno preferito abbandonare a metà gara.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *