alpadesa
  
sabato 22 febbraio 2020
Flash news:   Taglio pioppi in via San Lorenzo, l’intervento della delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia: “abbattimento dopo verifica tecnica e di un agronomo”. Foto Taglio pioppi in via San Lorenzo, scoppia la polemica sui social. L’attivista del M5S Antonello Di Guglielmo scrive: “Ambiente punto di non ritorno” Lunedì crocevia per la tenuta del bilancio comunale di Atripalda: maxi debito in Consiglio con il piano di rateazione Avellino Calcio, Circelli: “pronto a rilevare le quote di Izzo e soci con nuovi imprenditori” Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw Al via il secondo lotto di lavori per la riqualificazione di Parco delle Acacie ad Atripalda Nuovi scarichi abusivi nel fiume Sabato nel tratto che attraversa Atripalda, la denuncia di Franco Mazza: “non bisogna abbassare l’attenzione sulle condizioni del corso d’acqua”. Foto Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni” Grande partecipazione al “Premio San Valentino–Città di Atripalda”. Foto

Bar di via Appia chiuso dal sindaco, dopo una settimana domani la riapertura

Pubblicato in data: 27/3/2010 alle ore:16:33 • Categoria: CronacaStampa Articolo

barRiapre domani il bar di via Appia (foto) rimasto chiuso con un provvedimento firmato dal sindaco Aldo Laurenzano a seguito dei controlli dei carabinieri della stazione di Atripalda coadiuvati dal personale ispettivo della Direzione Provinciale del Lavoro di Avellino e da quello dell’ASL Avellino.
Il titolare del bar era stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino perché aveva adibito parte del locale a sala di spettacolo e intrattenimento senza aver mai richiesto né ottenuto la prevista licenza e soprattutto senza aver attuato alcuna delle prescrizioni a tutela dell’incolumità pubblica. Infatti, per più della metà dell’intera superficie del locale, il gestore aveva tolto tavoli e arredi, adibendo quella zona del bar a vera e propria sala da ballo, con tanto di postazione dj, intrattenitori, luci soffuse e stroboscopiche, senza però avere alcun’altra licenza se non quella di somministrazione di cibi e bevande come semplice bar.
I carabinieri hanno così subito segnalato l’illecito al Comune competente, per l’adozione di provvedimenti. Da qui la decisione del sindaco di far chiudere il locale per una settimana. Una scelta che ha suscitato non poche polemiche e malumori tra i numerosi frequentatori del locale di via Appia.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *