alpadesa
  
domenica 17 novembre 2019
Flash news:   Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi

Bagno di folla per la XIV edizione della Via Crucis in città. Guarda il Fotoservizio e lo Speciale Video

Pubblicato in data: 3/4/2010 alle ore:16:56 • Categoria: Cultura, Video intervisteStampa Articolo

enrico-giovino

Grande successo per la rievocazione storico-religiosa della passione di Cristo organizzata dall’Associazione Pro Loco di Atripalda. La messa in scena dell’evento è stata affidata alla regia di Lucio Mazza , le recitazioni sono della Compagnia Teatrale del Clan H di Avellino e la Direzione di Palco è opera di Maurizio Iannino. Un progetto culturale e di recupero delle nostre antiche tradizioni che da quasi quindici anni vede la collaborazione della struttura artistica di Lucio e Salvatore Mazza (nella foto) sulla base di un copione redatto per la circostanza dal giudice irpino Claudio Mattia Zarrella. Oltre gli abili interpreti del Clan H, Enrico Giovino (nella foto), nel ruolo ormai consolidato di Gesù di Nazareth, tanti sono stati i partecipanti con i loro costumi d’epoca, assente quest’anno il sindaco Aldo Laurenzano nella parte del Cireneo. 
via-crucis-12La processione è partita dalla Chiesa Madre di Sant’Ippolisto e si è poi spostata lungo le vie del centro storico fino ad arrivare alla ripida salita che porta alla collina di San Pasquale. Qui la tragedia ha avuto il suo epilogo con l’emozionante crocifissione del Cristo accanto ai due ladroni ed infine la solenne deposizione del Nostro Redentore accompagnato, novità di quest’anno, da nove piccoli angioletti.

via-crucis-15

via-crucis-13via-crucis-17

Regia di Piersabino Nazzaro. [flv image=”https://www.atripaldanews.it/video/via crucis 2 aprile 20100.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/via crucis 2 aprile 2010.flv[/flv]
Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *