Flash news:   Emporio Solidale di Atripalda, ieri il taglio del nastro. Don Fabio: “nuova dignità alle famiglie”. Il sindaco: “Doveroso dare risposte alle domande di auto”. FOTO Conferenza Episcopale Italiana: “restano vigenti le disposizioni anti Covid: sospese processioni e festa esterna” Open Day Pfizer, ieri somministrati 6.113 vaccini e domani si replica Coronavirus, solo 4 gli attuali positivi ad Atripalda Sperimentazione nuovi anticorpi monoclonali: l’Azienda ospedaliera “Moscati” pronta ad arruolare i volontari Emporio Solidale di Atripalda, oggi l’inaugurazione del presidio di aiuto alle famiglie e persone bisognose Oggi Patrick Zaki compie 30 anni, Idea Atripalda: “attenzione sempre alta” Luca Ciaramella nuovo coordinatore del Forum dei Giovani di Atripalda. Foto Air Trasporti, presentato ad Atripalda ai sindacati il nuovo piano industriale: 240 assunzioni entro settembre Forum dei Giovani di Atripalda, oggi pomeriggio l’assemblea eleggerà il nuovo coordinatore e il Consiglio direttivo

Calcio, l’Atripalda batte l’Eclanese ed ipoteca la salvezza

Pubblicato in data: 12/4/2010 alle ore:15:11 • Categoria: Calcio, Sport

Atripalda: Colantonini, Gelsomino, Berardino, Tirri, Centrella, De Leonardis, Cerullo, Palazzo (79′ Sfera), Cunzo (86′ Schettini), Vecchione, D’Archi. A disp: Imparato, Sfera, Cucciniello, De Pace, Salomone, Frusciante. All: De Luca

Eclanese: Zullo, De Simone, De Dominicis, Ranaudo, Carbone, Scala, Pagnozzi, Noviello (73′ Calemme), Lepore (80′ Cangero), Chieffo, Sena (82′ Tranfaglia). A disp: Sorrentino, Ianniciello, Pellecchia. All: Cappuccio.

Reti: Al 28′ Ranaudo, Al 70′ e Al’ 79′ Vecchione.

Cronaca della Gara di Ottavio Picardi:

Serviva una vittoria alla compagine allenata dal Mister De Luca e vittoria è stata. Ma non è stato facile c’è  voluto tutto l’impegno e la volontà della squadra cara al Presidente Pastore per vincere questa gara.
Si mette male per gli atripaldesi che al 28′ vanno sotto di una rete a realizzarla è Ranaudo dell’Eclanese con un gran tiro che fa secco il portiere di casa Colantonini.

Vani sono gli assalti bianco verdi che non riescono a trovare il bandolo della matassa. La prima frazione di gioco si chiude con gli ospiti in vantaggio.

Nella seconda frazione di gioco le due squadre si presentano sul terreno del “Valleverde” con le formazioni invariate. Pressa sull’acceleratore l’Atripalda e dai e dai al 70′ giunge il meritato pareggio con Vecchione e nove minuti dopo al 79′ il giovane atripaldese raddoppia e realizza una doppietta regalando una vittoria sofferta e una salvezza meritata che nel corso della stagione stava sfuggendo di mano e poi piano piano si è arrivati all’agognato traguardo.

La prossima stagione l’Atripalda sarà ancora una volta presente ai nastri di partenza del campionato di promozione. Serve una programmazione serie e anche che qualcuno, parliamo di imprenditori locali dia una mano al presidente Pastore per portare sempre più in alto il nome di Atripalda calcistica facciamo appello anche all’amministrazione comunale per un suo concreto impegno.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *