alpadesa
  
sabato 30 maggio 2020
Flash news:   Coronavirus, due i positivi di oggi in Irpinia: Avellino e Gesualdo Coronavirus, in Campania niente alcolici da asporto dopo le 22: bar chiusi all’una Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Fontana, strade, tomba funeraria romana nel degrado ad Atripalda: scatta la denuncia sui social. Foto Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Costituito l’ufficio di progettazione per l’intervento di sistemazione idraulica e idrogeologica del Vallone Testa ad Atripalda: 980mila euro a disposizione Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298

Fu morsa da topi in pieno centro, Comune condannato al risarcimento

Pubblicato in data: 24/4/2010 alle ore:08:58 • Categoria: Cronaca

palazzo-alvino-11Fu morsa da due topi in pieno centro città, Comune condannato al risarcimento.
Nell’estate del 2003 una nota commerciante della cittadina del Sabato, mentre si recava a fare la spesa, fu aggredita da alcuni topi in via Roma, dinanzi ad uno stabile fatiscente ed abbandonato (foto).
Qui due grossissimi ratti saltarono sulla gamba destra della signora, iniziandola a graffiare, tant’è che impaurita scivolò sul marciapiede, riportando anche una distorsione al ginocchio.
Il luogo in cui si consumò l’aggressione fu il civico n.45 di via Roma, nei pressi della supermercato Despar, dove sorgeva un palazzo abbandonato e fatiscente e dal quale erano fuoriusciti i due grossi topi.
Dopo l’episodio, la donna si affidò nelle mani di un legale non solo per denunciare il Comune ma anche per essere risarcita per i danni subiti.
Con sentenza n. 526 del 29 marzo del 2010, il giudice, dottor Andrea Luce, ha sancito che la donna deve essere risarcita dal Comune con 4.183 euro a cui si sommano le spese legali, pari a 3.934 euro.
La notizia del risarcimento è giunta contemporaneamente nel giorno dell’operazione di derattizzazione del centro della città voluta dall’Assessore all’Ambiente.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Interruzione corrente elettrica, i commercianti protestano: “Costretti ad abbassare le saracinesche”. FOTO

Interruzione erogazione di energia elettrica per lavori in via Roma, via Cassese, piazza Cassese e via San Nicola: protestano i commercianti. Diversi negozi Read more

La pioggia non ferma il carnevale atripaldese, grande entusiasmo per le strade della città. Foto e Video

Grande giornata di festa per Atripalda nel martedì di Carnevale. Nel pomeriggio di oggi neanche la pioggia ha fermato il Read more

“Security in the City” arriva in via Roma, domani strada chiusa al traffico

Domenica 30 giugno chiusura al traffico di Via Roma e via Melfi , due altre arterie principali della Città di Read more

Pensilina danneggiata scuola De Amicis e regolamento volontariato, le interrogazioni del consigliere Vincenzo Moschella

Davvero incresciosa la situazione di disagio creatasi all'indomani dell'arresto dei lavori di riqualificazione alla pensilina della scuola elementare di Via Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *