alpadesa
  
Flash news:   Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità Efficientemente energetico, la richiesta di “Idea Atripalda” per il Comune del Sabato Air Trasporti, riattivate le corse urbane nei giorni festivi sulle linee di Atripalda e Mercogliano Torna lo scontro politico tra maggioranza e opposizione nella prima seduta di Consiglio comunale dopo quattro mesi di stop. L’ex sindaco: “una scorrettezza questa convocazione” e il primo cittadino:”i punti in discussione li decido io non i social” Gli “Irpini della Capitale” donano tre sanificatori alle associazioni di volontariato irpine. Foto Calcinacci caduti ad Alvanite, il Prc attacca: “Le carte truccate di Del Mauro” Montevergine, visita dell’Us Avellino questa mattina da Mamma Schiavona. Foto Cadono calcinacci ad Alvanite, dopo le proteste e la rabbia parla l’assessore al Patrimonio e capogruppo Massimiliano Del Mauro: «si deve arrivare all’abbattimento e ricostruzione di tutti i 17 fabbricati. Il problema è reperire i fondi»

Gli studenti della “De Amicis” vigili urbani per un giorno

Pubblicato in data: 5/5/2010 alle ore:14:41 • Categoria: Attualità

una-strada-per-amicaGli studenti della scuola primaria “De Amicis” di Atripalda sono stati vigili urbani per un giorno. Questo l’esito della seconda parte del progetto finalizzato di educazione stradale “Una strada per amica“, promosso dal comando di Polizia Municipale, guidato dal tenente Sabino Parziale. Con casacche, palette e cappellini i primi tre alunni dalla terza A dell’Istituto De Amicis hanno “svolto servizio martedì, mentre questa mattina è stato il turno di altri sei alunni della terza B e man mano fino a non scontentare tutti, gli agenti della polizia municipale di Atripalda faranno diventare gli alunni delle classi terze “Vigili per un giorno“. Il progetto “Una strada per amica ” ha consentito una-strada-per-amica1il ritorno della polizia municipale tra i banchi dal 21 aprile al 25 maggio: gli agenti saranno impegnati nelle classi terze della scuola primaria, insieme al corpo docente dell’Istituto coordinato dall’insegnante Maria Fasano, sotto la direzione del dirigente scolastico Dott. Elio Parziale.
A coordinare gli agenti Carmine D’Agostino e Soccorso De Pascale, sarà il nuovo Comandante della polizia municipale il tenente Sabino Parziale, unitamente all’architetto Carmine Soricelli e al pedagogista Domenico Cerullo. Una lezione sarà dedicata interamente ad una simulazione e ad un rilievo di un incidente stradale con feriti, nella quale si avrà la collaborazione diretta dei volontari della Misericordia di Atripalda i quali simuleranno le cure di primo soccorso all’atto dell’intervento. Il corso si chiuderà con una manifestazione conclusiva che si svolgerà il giorno 25 maggio.
«I giovani studenti atripaldesi hanno partecipato con entusiasmo e coinvolgimento a questo progetto, dimostrando maturità e voglia di dare sicurezza ai propri compagni nell’attraversamento della strada nei pressi degli edifici scolastici di via Roma e via Manfredi – spiega l’assessore al Traffico, Enzo Aquinoun modo per insegnare l’educazione stradale con baby vigili in strada».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Al via il progetto della Polizia Municipale “Una strada per amica”

Continua la presentazione di progetti finalizzati da parte della polizia municipale di Atripalda, dopo "Codice Rosso", il progetto di protezione Read more

Emergenza neve, ecco i numeri telefonici per le segnalazioni dei cittadini atripaldesi

Ecco i recapiti telefonici per i cittadini atripaldesi diffusi dal Comune per segnalare gravi necessità dettate dall'attuale stato di emergenza Read more

Concerto di Natale e premiazione Uisp nella Dogana dei Grani. Guarda le Foto

Musica e aria natalizia per il concerto di fine anno degli alunni della scuola media Masi di Atripalda (foto Antonio Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *