alpadesa
  
sabato 25 gennaio 2020
Flash news:   Avellino, arriva il portiere Andrea Dini I volontari dell’Associazione Alvanite al fianco dei pazienti dell’Hospice di Solofra Arrestato Vincenzo Schiavone proprietario della Clinica Santa Rita Nuovo main sponsor per la squadra di ciclismo A.S. Civitas di Atripalda Lo chef Alfredo Iannaccone alla ricerca di nuovi sapori Oggi 24 gennaio si festeggia San Francesco di Sales patrono dei giornalisti Incidente sotto la galleria del Monte Pergola: due feriti A Catania lupi sconfitti per 3-1 “Alvanite Quartiere Laboratorio”, l’Amministrazione affida incarico professionale per adeguare il progetto alla variata normativa energetica Vittoria in trasferta per la Scandone: battuta per 71-82 la Stella Azzurra Roma

Air – Biella 77-74, vittoria strappata all’extra time. Play off a un passo

Pubblicato in data: 9/5/2010 alle ore:09:00 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

air-biella2Quintetti di partenza:
Air Avellino: Dylewicz, Porta, Nelson, Szewczyk, Akyol
Angelico Biella: Soragna, Ona Embo, Garri, Johnson, Pasco

Una partita al cardiopalma. L’Air Avellino vince sull’Angelico Biella 77-74 dopo un tempo supplementare. Allo scadere del tempo regolamentare, infatti, le due squadre si sono trovate in parità 67-67. Pareggio agganciato da un canestro di Brown che rimette in gioco il team biancoverde sul fischio finale.

air-biella1Una partita non brillante da entrambe le parti nonostante la posta in gioco alta. Ora per entrare nella rosa play off toccherà vincere anche l’ultimo match esterno a Cremona. «Siamo riusciti a vincere una partita difficile contro un avversario che non ha mai mollato e ha giocato fino all’ultimo secondo – ha commentato soddisfatto coach Pancotto al termine dell’incontro -. Il mio pensiero va, innanzitutto a Roberto Casoli per il forte senso di responsabilità ed attaccamento alla squadra. Ma tutta la squadra ha vissuto un paio di giorni particolari, abbiamo sentito vicino società, staff tecnico e la nostra città. Una buona difesa ci ha permesso di fare la differenza. Certo abbiamo sprecato delle opportunità e perso dei palloni che avrebbero potuto chiudere prima la gara, ma eravamo sotto pressione. Ora vogliamo continuare a dare soddisfazioni al nostro pubblico andando avanti a fare il nostro dovere». Anche Vincenzo Ercolino commenta la gara:«Una partita tesa, come è normale che sia in clima play off. In campo ho visto due squadre che quasi aveva timore di tirare per paura di sbagliare. Sono rammaricato per Chevon Troutman che non ha potuto giocare per la violenza subita nell’episodio che lo ha visto coinvolto insieme a Dee Brown. Assolutamente il indegno il comportamento sui miei due ragazzi al momento del fermo».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *