alpadesa
  
Flash news:   Secondo contagio ad Atripalda, il sindaco: “invito l’intera comunità ad osservare le misure per la prevenzione e il contrasto al covid-19” Coronavirus, contagiato ad Atripalda anche un parente della signora romena Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda

Rapina un pub del centro, in manette pregiudicato atripaldese

Pubblicato in data: 17/5/2010 alle ore:11:21 • Categoria: Cronaca

17-luciano-gianfrancoRapina un pub del centro nella prima serata di ieri: arrestato pregiudicato atripaldese.
L’uomo armato e col il volto coperto ha fatto irruzione nel locale in via Fiume poco prima dell’orario di apertura e ha minacciato la titolare di consegnargli l’incasso: 10 euro il magro bottino.
La donna, di nazionalità ucraina, ha allertato i Carabinieri della locale Stazione, guidati dal comandante Costantino Cucciniello, che giunti sul posto hanno raccolto immediatamente tutti gli elementi validi per l’identificazione dell’uomo. In base alle testimonianze dei passanti è stato facile arrivare all’autore dell’atto criminoso, già noto alle forze dell’ordine: il 35enne atripaldese, Luciano Gianfranco (nella foto).
Dai successivi accertamenti effettuati nell’abitazione, i Carabinieri hanno trovato, infatti, la calza in nylon utilizzata per coprire il volto durante la rapina e la felpa recante particolari scritte che aveva indossato poco prima. Schiaccianti gli indizi di colpevolezza che hanno portato all’arresto per rapina aggravata, l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa della convalida da parte del GIP.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Emergenza Coronavirus, sospensione delle attività della Ginecologia nel PO di Ariano

Al fine di assicurare il contenimento della diffusione del virus Covid-19 e alla luce della positività riscontrata sul primo tampone Read more

I tuoi anniversari nella rubrica “Giorni Felici”

Anniversari, culle, matrimoni, compleanni: in questa pagina puoi leggere tutti i tuoi annunci, corredati da foto e frasi. Festeggia anche Read more

Cordoglio in città per la scomparsa di Arturo Roca

Cordoglio in città per la scomparsa di Arturo Roca. L'ex dipendente comunale, 70 anni, in pensione da diverso tempo, è Read more

Abellinum, il senatore Grassi: “Più fondi alla Cultura”. Antonacci: “Faremo la nostra parte fino in fondo”

«Scarsità di fondi e difficoltà ad individuare le persone giuste cui affidare il rilancio e la cura dei beni archeologici: Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *