alpadesa
  
Flash news:   “Festa dell’albero”: studenti, istituzioni e comunità montana insieme. Foto Maturità 2020, si cambia ancora: via le tre buste per l’orale e torna il tema di storia Condanna della Corte dei Conti per i tre ex dipendenti infedeli del Comune di Atripalda Il Consorzio A5 acquista nove defibrillatori per i servizi per la prima infanzia Laurea in Scienze della Comunicazione, auguri alla dottoressa Francesca Trezza Intervento straordinario al campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie e per infiltrazioni nella chiesa madre Italia Viva: il nuovo partito di Renzi anche ad Atripalda. Si lavora a portare in città l’ex premier con il nuovo anno. Foto “Aquile Randagie”, gli scout che dissero no al fascismo: giovedì confronto ad Atripalda Trasloco volante ad Atripalda, i mobili vengono lanciati direttamente giù dal balcone in via Ferrovia. Foto Incidente ieri tra un’auto e un motorino in via San Lorenzo ad Atripalda: ferito un postino

Il Pd irpino in assemblea ad Atripalda per ritrovare unità e costruire un progetto nuovo. Guarda lo speciale video

Pubblicato in data: 18/5/2010 alle ore:00:16 • Categoria: Politica, Video interviste, Partito DemocraticoStampa Articolo

pd-assemblea-provincialeIl Partito Democratico irpino riparte da Atripalda per ritrovare l’unità perduta e tracciare le idee guida per il futuro. Due giorni di assemblea al Centro Servizi PMI di via San Lorenzo attraverso cui il partito prova a darsi una scossa dopo la recente sconfitta alle elezioni regionali. «La cosa prioritaria che uscirà fuori da questa assemblea aperta – ha dichiarato il senatore Enzo De Luca è un progetto da offrire sui temi più drammatici che coinvolgono l’Irpinia, la Campania e il Mezzogiorno: l’aggressione della criminalità organizzata oggi nei gangli della gestione della cosa pubblica, dati che vengono fuori a carattere nazionale. Ancora il tema dei servizi, dei rifiuti, la crisi del sistema finanziario alla sanità. Cerchiamo una risposta per utilizzare al meglio le energie della nostra società con un occhio sempre ai più deboli. Nella politica si può essere al governo o all’opposizione, ma il compito comune è sempre quello di guardare gli interessi generali».
«Spero che questa sia l’occasione costruttiva dalla quale far emergere una nuova linea politica per il partito democratico – ha dichiarato Caterina Lengua Segretario Provinciale del PD – per consentire al Pd di vivere nella nostra provincia una nuova stagione priva di conflittualità, di ricerche di posizionamenti interni e che finalmente si concentri sulle tante problematiche che la nostra provincia vive. Dobbiamo ritrovare l’unione e la collegialità che abbiamo perso».
«Il Pd deve ripartire da sé e fare un grande bagno d’umiltà. Il partito si deve tuffare dentro la società attuale per affrontare i problemi drammatici che stiamo vivendo – ha dichiarato l’onorevole Alberta De Simoneper questo chi si candida a rappresentare il pubblico deve essere francescano altrimenti cozza contro la realtà delle famiglie, delle molte famiglie che vivono in difficoltà».
Numerosi gli esponenti politici del Pd intervenuti nella sala conferenze del centro di via San Lorenzo: presenti il sindaco di Avellino Giuseppe Galasso, il sindaco di Atripalda Aldo Laurenzano, Rosetta D’Amelio neo consigliere regionale, Franco Vittoria, i dirigenti provinciali Enzo Venezia, Gerardo Adiglietti, Francesco Barra, Lucio Fierro, il segretario della Cisl Mario Melchionna, Vincenzo Petruzziello della Cgil, Franco De Feo della Uil, il presidente dell’Alto Calore Franco Maselli, quello dell’Ato Festa, Antonio Caputo ed il presidente del partito Carmine De Blasio.

[flv image=”https://www.atripaldanews.it/video/pd 18 maggio 2010.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/pd 18 maggio 2010.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *