alpadesa
  
Flash news:   Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro

Esami di maturità 2010, prima prova: Primo Levi, foibe, giovani in politica e alieni

Pubblicato in data: 22/6/2010 alle ore:11:25 • Categoria: CulturaStampa Articolo

esamiTema di italiano per 500mila studenti chiamati a scegliere fra Primo Levi per l’analisi del testo, le foibe per il tema storico, il ruolo dei giovani nella politica, la musica, il piacere e gli alieni: questi gli argomenti usciti alla prima prova della maturità per 500.694 studenti di 25.244 quinte classi, assistiti da 12.695 commissioni.
Le tracce partono dalla prefazione del brano di Primo LeviLa ricerca delle radici“, facendo riferimento alle basi della formazione dello scrittore per poi ampliare con i libri e gli autori che ne hanno determinato la formazione. L’ambito artistico-letterario è dedicato al piacere con i testi di D’Annunzio e Leopardi e dipinti di Botticelli e Picasso. Per il tema socio-economico il titolo è quello di un famoso film di Gabriele Muccino, “La ricerca della felicità“, ma i testi prendono in rifermento l’articolo 3 della Costituzione, la dichiarazione di Indipendenza americana, il sociologo polacco Bauman e Pellizzari.
Giovani e la politica per l’ambito storico-politico con brani tratti da discorsi di Mussolini, Moro, Togliatti e Giovanni Paolo II. Titolo del tema “Il ruolo dei giovani nella storia e nella politica: parlano i leader“. La traccia scientifica è invece dedicata agli Ufo con il titolo “Siamo soli?“, riferito alle presenze nell’universo. A corredo della traccia documenti che spaziano dal campo della filosofia a quello della scienza, proponendo scritti di Kant e di Stephen Hawking. La traccia storica è, per la prima volta, dedicata alle foibe. Dalla decisione di istituire il “giorno del ricordo si chiede ai candidati di delineare la complessa vicenda del confine orientale soffermandosi sugli eventi tra il 1943 e il 1954. Ultima traccia dedicata al ruolo della musica nella società contemporanea.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *