alpadesa
  
Flash news:   Giardini di Palazzo Caracciolo, venerdì sera visita guidata della Pro Loco di Atripalda Istituto comprensivo “De Amicis-Masi”, il nuovo dirigente scolastico è Amalia Carbone Festa in onore di Maria SS.ma del Carmelo: processione, fuochi pirotecnici e notte bianca con artisti di strada “16 luglio 1969 – 16 luglio 2019”: dalla Terra alla Luna, sotto il cielo di Atripalda. Culla Marallo-Pacia, auguri alla famiglia Atripalda Volley, il roster riparte dalla riconferma di Rescignano: “Orgoglioso aver avuto la fiducia della società. L’obbiettivo è migliorarci” Ripulita la Basilica Paleocristiana nel centro storico grazie alla Provincia Caso Sidigas, il Tribunale dice sì al pre-concordato Mangia pollo con vermi, caso segnalato all’Asl Apertura Giardini Palazzo Caracciolo, Barbarisi:”si lavori alla valorizzazione definitiva del bene”

Pedaggio sul raccordo autostradale Avellino-Salerno

Pubblicato in data: 23/6/2010 alle ore:18:21 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

raccordo-avellino-salernoSi pagherà un pedaggio per percorrere il raccordo autostradale Avellino-Salerno. 
La stangata autostradale è servita ed è prevista dall’articolo 15 della Manovra finanziaria presentata dal Governo Berlusconi.
Sarà articolata in due operazioni: la prima prevede che dal 1° luglio su tutte le reti autostradali delle concessionarie scattino gli aumenti medi dell’ordine dell’1,5-2% con punte del 5%:
La seconda operazione è invece l’introduzione di un nuovo pedaggio su 22 tratte autostradali gestite dall’Anas e finora gratuite: si tratta di undici autostrade e di undici raccordi stradali per un totale di 1.270 chilometri.
La mappa delle strade pedaggiabili è pronta.
Della rete Anas che diventeranno a pagamento fanno parte arterie importanti come il Raccordo Anulare di Roma, l’autostrada Roma-Fiumicino, la Salerno-Reggio Calabria, la Palermo-Catania, il raccordo Torino-Aeroporto di Caselle, la superstrada Firenze-Siena e il raccordo Salerno-Avellino.
Per il pagamento quasi certamente si prevederà l’installazione all’altezza di via Appia ad Atripalda di una barriera con caselli per la riscossione del pedaggio.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *