alpadesa
  
Flash news:   Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità Efficientemente energetico, la richiesta di “Idea Atripalda” per il Comune del Sabato Air Trasporti, riattivate le corse urbane nei giorni festivi sulle linee di Atripalda e Mercogliano

Centenario Alfa Romeo, presentata l’iniziativa Alfisti Irpini dalla Green Racing Club

Pubblicato in data: 26/6/2010 alle ore:09:35 • Categoria: Auto, Sport

cento-anni-alfa-romeoI cento anni dell’Alfa Romeo sono stati degnamente rappresentati anche ad Avellino attraverso la presentazione, da parte della Scuderia Auto Storiche Green Racing Club, dell’iniziativa Alfisti Irpini. Notevole la partecipazione di appassionati che hanno affollato i locali del Circolo della Stampa di Avellino durante la serata di giovedì 24. Il cerimoniale irpino per i cento anni della Casa del biscione ha registrato dopo le 20:30 una prima breve presentazione dell’iniziativa, da parte del presidente del Green Racing Club, Eugenio Avitabile, alla quale hanno preso parte il Prof. Giuseppe Saviano, presidente del Coni Avellino e il noto giornalista alfa-romeoSalvatore Biazzo (foto). La Freccia Oro, concessionaria ufficiale della Alfa Romeo per Avellino e provincia, che per l’occasione ha presentato la terza generazione della Giulietta e la recente Mi.To Quadrifoglio Verde, è stata rappresentata dal direttore Giancarlo De Bernardo. La presentazione ha registrato anche la partecipazione di Giorgio Calabrese, noto alfisti irpino che ha saputo conquistare diversi titoli nazionali ed internazionali sui più importanti circuiti, e Antonio Picariello capofficina Alfa Romeo nei tempi d’oro dell’Alfa. Non è mancato l’entusiasmo da parte della platea che si è accesa al momento del taglio della torta e del brindisi. Oltre quaranta le vetture Alfa Romeo esposte al Corso Vittorio Emanuele II, provenienti anche da fuori provincia. L’appuntamento con Alfisti Irpini prosegue nelle serate di venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 quando a partire dalle 10:00 saranno esposte vetture Alfa Romeo provenienti da ogni parte della regione.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Green Racing Club, soddisfazioni al II Trofeo Eduardo D’Ermes di Isernia

Domenica 1 agosto il Reparto Corse della Scuderia Auto Storiche Green Racing Club ha preso parte alla II edizione del Read more

Green Racing Club, domenica la III edizione del Circuito del Laceno

Domenica 11 Luglio la Scuderia Auto Storiche Green Racing Club metterà in scena la III edizione del Circuito del Laceno, Read more

La Scuderia Auto Storiche Green Racing Club conquista l’intero podio del VII Memorial Josè Romei

La Scuderia Auto Storiche Green Racing Club conquista l'intero podio della "1° Rievocazione Storica della Salita dell'Incoronata - VII Memorial Read more

Istituto Luigi Amabile, successo per la mostra al Circolo della Stampa

In virtù del programma "Eventi Centenario 2012 Amabile" di Avellino gli alunni della III C 1961-1962 si sono ritrovati al Circolo della Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *