gioved� 25 luglio 2024
Flash news:   Rapina ad Atripalda, sequestro di persona e lesioni personali aggravate: 4 arresti Rapina, sequestro di persona e lesioni personali aggravate: i Carabinieri danno esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 4 indagati Evade dai domiciliari: 31enne di Atripalda arrestato dai Carabinieri Atripalda in lutto: oggi l’addio ad Angela Romano de “I Sognatori” Violento incidente tra due auto ieri sera sulla Statale Settebis Cambi e riorganizzazione della pianta organica al Comune di Atripalda Dolore e commozione per l’ultimo saluto all’ex consigliere comunale Emilio Moschella Atripalda, appuntamento con cinema e teatro: “Rive incantate lungo il fiume” Il torrente Salzola si tinge di rosa: nuovi scarichi abusivi nel tratto che attraversa Atripalda Il Presidente della Repubblica ha concesso la grazia al dottore Carlo Iannace

Euroform, arriva Andrea D’Avanzo. Confermato Amodeo

Pubblicato in data: 1/7/2010 alle ore:08:30 • Categoria: Pallavolo, Sport

davanzoIl mercato della Pallavolo Atripalda non finisce mai di stupire. Dopo le riconferme di Libraro e Marolda, l’acquisto del martello Bruno e del libero Coppola, la società mette a segno un colpo da serie A. Ingaggiato il centrale Andrea D’Avanzo (nella foto), 28 anni, irpino doc. L’atleta di Avella lo scorso anno ha militato nel campionato di A2 indossando la maglia del Sora.
Al termine della stagione terminata con i play off per l’A1 è risultato fra i dieci centrali più forti (su quasi 60 atleti): secondo in assoluto nella classifica individuale di rendimento, primo per i punti realizzati in attacco al termine della regular season.
Giocatore dalle grandi leve (199 cm) miscela con saggezza qualità tecniche e grandi capacità di lettura di gioco soprattutto a muro. Gli appassionati del volley irpino lo ricordano come il “falco” sotto rete della Pallavolo Avellino in B1 e in A2. Nella seconda serie nazionale D’Avanzo dopo l’esperienza con la maglia avellinese ci è rimasto con Isernia prima e Sora poi. Il progetto Pallavolo Atripalda lo ha convinto a rifiutare richieste provenienti da società di blasone: «Giocare ad Atripalda per me non significa scendere di categoria – esordisce D’Avanzo – è con orgoglio che mi metto al servizio della squadra che rappresenta la mia terra. Credo nel progetto della società e nella possibilità di lottare ad alti livelli. Sono felice di ritrovare mister domenico_amodeoMarolda, compagno di squadra sia indoor che nel beach volley e di rivedere dirigenti, tecnici ed un ambiente che conosco bene, è un po’ come tornare a casa ma con una responsabilità ancora maggiore». D’Avanzo approda in riva al Sabato nel pieno della maturità agonistica, un acquisto di spessore per il sodalizio del presidente Franco Capaldo. E la società è lieta di annunciare anche la riconferma dell’opposto Domenico Amodeo, il 26 enne mancino cresciuto tantissimo nella passata stagione sarà ancora una delle principali cartucce a disposizione di Marolda; dedito al lavoro, uomo spogliatoio, Amodeo può essere impiegato in qualsiasi momento della gara.
A breve la definizione degli ultimi colpi, il mercato potrebbe ancora riservare sorprese.
La federazione, intanto, rende note le prime date della stagione agonistica: il 7 settembre si parte con la coppa Italia, il 16 ottobre con il campionato, la Pallavolo Atripalda lavora per farsi trovare pronta e recitare un ruolo da protagonista.

Il curriculum di Andrea D’Avanzo
Centrale – 199 cm
nato ad Avella il 25 febbraio 1982

Periodo Serie Squadra
2009-2010 A2 Globo Banca del Frusinate Sora
2008-2009 A2 Olio Pignatelli Isernia
2007-2008 A2 Divani&Divani Avellino
2006-2007 B1 Pallavolo Avellino
2005-2006 B2 Pallavolo Schio (VI)
2004-2005 A2 Samia Schio
2003-2004 B1 Volley Corigliano (CS)
2002-2003 B1 Pallavolo Squinzano (LE)
2001-2002 B1 Nola (NA)
1998-2001 B2 Nola (NA)

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *