alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta»

Paura e allagamenti per il violento nubifragio. Chiuso il ponte delle Filande. Danni a via Pianodardine e via Tufarole

Pubblicato in data: 31/7/2010 alle ore:11:00 • Categoria: Cronaca

allagamento-ponte-delle-filande3Paura e danni in Irpinia e ad Atripalda per il violento nubifragio che nella notte si è abbattuto in provincia. Una pioggia torrenziale e vento hanno messo in ginocchio alcune zone sia del capoluogo che della cittadina del Sabato: decine gli interventi e le chiamate di soccorso giunte al centralino dei Vigili del fuoco.
In città allagamenti e smottamenti ovunque con lo straripamento del torrente Fenestrelle in due punti critici: in via Pianodardine, all’altezza del ponte delle Filande ed in via Tufarole. allagamento-ponte-delle-filande2
Due zone già colpite da alluvioni in passato.
Il ponte delle Filande è stato chiuso al traffico: qui solo il provvidenziale intervento di una gru della ditta Pastore ha permesso di salvare la vita ad un conducente di una Bmw in transito nella notte e che stava per essere risucchiata dalla furia del fiume. L’uomo è ora  ricoverato all’ospedale di Avellino.
Sul posto i tecnici e gli operai dell’Utc, gli agenti della Polizia municipale guidati dal comandante Sabino Parziale, i carabinieri di Atripalda con il maresciallo Sullutrone, l’assessore Foschi ed operai della provincia di Avellino.  
allagamento-ponte-delle-filande1

 

 

 

 

 
allagamento-via-pianodardine2

 

 

 

 

 

 

allagamento-via-pianodardine3

 

 

 

 

 

 

allagamento-via-tufarole1

 

 

 

 

 

 

allagamento-via-tufarole2

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Così non va – L’incrocio tra via Appia e via Tufarole ancora senza strisce pedonali

Incrocio di via Appia e via Tufarole ancora senza strisce pedonali. Dopo i lavori di rifacimento del manto d'asfalto e Read more

Quattro nuove rotatorie in città tra via Tufarole, via Appia e via Serino

Quattro nuove rotatorie in diversi punti della città: tre tra via Appia e contrada Novesoldi e una in via Serino. Read more

Lavori via Tufarole, strada asfaltata e regimentazione acque piovane. Presto una rotatoria fissa

Procedono i lavori in via Tufarole. Completato il rifacimento del manto di asfalto, la segnaletica orizzontale e le barriere di Read more

Così non va – Discarica a cielo aperto in via Tufarole

Rifiuti di ogni tipo abbandonati lungo via Tufarole. Scatoloni, divani, sanitari, mobili vecchi e materiale di vario genere lasciati da Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *