alpadesa
  
Flash news:   La danza sabato e domenica nella Dogana dei Grani di Atripalda Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Approvato il Piano di Gestione Forestale per valorizzare il Parco San Gregorio di Atripalda La Confcommercio premia il fiorista atripaldese Raffaele Di Gisi Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda, Protocollo d’intesa per ospitare famiglie e persone indigenti Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Dipendente “infedele” ruba nel supermercato in cui lavora, denunciato dai Carabinieri di Atripalda Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Il Comune mette in vendita in lotti i box artigianali di via San Lorenzo per un importo totale di 410 mila euro. Foto

CSS A/6, boom di presenze per le ludoteche estive

Pubblicato in data: 27/8/2010 alle ore:14:51 • Categoria: SocialeStampa Articolo

ludotecaUn successo senza precedenti. Quest’anno, per la prima volta, le ludoteche promosse e organizzate dal Consorzio dei Servizi Sociali A6 di Atripalda hanno fatto registrare un boom di presenze e partecipazioni: oltre 1100 iscrizioni. Sia nei comuni più grandi che nei piccoli centri dell’ambito A6 le attività delle ludoteche estive sono state positivamente accolte dai ragazzi e dalle loro famiglie.
La gestione affidata alla cooperativa “L’Isola che c’è” ha garantito un ottimo risultato. Oltre alle attività tipiche della ludoteca, svolte nel corso di sei settimane, i partecipanti hanno potuto vivere anche altre esperienze, soprattutto la visita all’Oasi del WWF di Conza della Campania, particolarmente interessante e gradita dai più piccoli ai più grandi.
«Da un lato la risposta delle famiglie e l’entusiasmo dei ragazzi – dichiara il presidente del C.d.A., Salvatore Carratùci confermano come anche le ludoteche estive siano viste come un servizio utile per i cittadini, dall’altro la sensibilità delle amministrazioni locali che hanno valorizzato e in diversi casi arricchito il nostro servizio ci stimola e ci incoraggia. Sono segnali questi di un territorio che chiede alle Istituzioni un impegno sempre maggiore e serio e agli operatori un lavoro sempre migliore e professionale per arrivare ad un’offerta di servizi ed di opportunità necessarie alla crescita del benessere sociale».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *