alpadesa
  
Flash news:   Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella Laurea Pierfrancesco Antonio Annuvolo, auguri

Caos mercato, gli ambulanti pronti a scioperare domani. «No a metà mercato»

Pubblicato in data: 8/9/2010 alle ore:20:30 • Categoria: Attualità

ambulanti-al-comuneAmbulanti sul piede di guerra domani mattina. La decisione assunta dal sindaco Laurenzano di far svolgere il mercato solo a parco delle Acacie non piace ai commercianti. Le proteste si sono manifestate già questo pomeriggio durante una riunione operativa al Comune tra Assessorato al Commercio e rappresentanti sindacali degli ambulanti (foto).
Non ci stanno a che il mercato possa essere svolto solo in parte lasciando a casa i 120 ambulanti di via San Lorenzo: meglio scioperare tutti compatti.
«Abbiamo manifestato al Comune – afferma Peppino Innocente di Confcommercio che la giornata di domani è a rischio disordini a causa dell’atteggiamneto scellerato dell’Amministrazione comunale. In tutta questa bagarre giudiziaria non c’è ancora un progetto chiaro per la collocazione definitiva del mercato».
ambulanti-al-comune2«La farsa continua – incalza Rino Bilotto di Unimpresa -. Non condividiamo che domani metà degli ambulanti, quelli di via San Lorenzo, non possano svolgere il mercato. Il Comune ancora una volta si è mostrato inamovibile dalle proprie posizioni. Perciò siamo pronti, tutta la categoria, a scioperare. Il rischio disordini è forte ma spero che prevalga il buon senso».
Alla riunione presente anche AssoCiA: «La nostra associazione è solidale con gli ambulanti – dichiara il presidente Gerardo Iannaccone -. L’Amministrazione non ha tenuto conto delle preoccupazioni e dei timori su possibili disordini. Restiamo dell’idea che la sede naturale del mercato sia rappresentata da via Fiume, Via Aversa, Contrada Santissimo e piazza Sparavigna».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Caos mercato, l’irruzione degli ambulanti nella sala consiliare e l’incontro di una delegazione con il sindaco Laurenzano. Guarda il Fotoservizio 2

Atto di forza da parte dei commercianti del mercato del giovedì. Questa mattina, dopo aver lasciato i propri camion parcheggiati Read more

Caos mercato, gli ambulanti assediano per protesta il Comune. Momenti di tensione stamattina. Guarda il Fotoservizio 1

Momenti di tensione questa mattina al Comune di Atripalda per l'assedio dei commercianti ambulanti. Ha rischiato di trasformarsi in dramma Read more

Caos mercato, “Prosidea” rinuncia alla discussione al Tar di Salerno fissata per domani. Tutto si gioca al Consiglio di Stato

Nessuna discussione domani mattina dinanzi al Tar di Salerno sulla querelle mercato.  L'avvocato Marenghi, difensore delle aziende "Prosidea Spa" e "Alto Read more

Caos mercato, domani nuovo sciopero degli ambulanti

Caos mercato, nuovo presidio degli ambulanti domani mattina nel giorno in cui doveva esserci il pronunciamento nel merito del Tar Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *