alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, l’appello di una mamma al sindaco di Atripalda: «Non riapra le scuole!» “AvelliNoSmog, Centraline contro l’aria inquinata. Subito!”, al via la petizione lanciata da venti associazioni Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Auguri di buon compleanno all’imprenditore Vincenzo Iervolino Consiglio comunale saltato, il gruppo d’opposizione “Noi Atripalda” attacca: «Amministrazione negligente, superficiale e incapace» Viola l’ordinanza di affidamento condiviso delle figlie minori: assolta madre atripaldese Coronavirus, 2 nuovi positivi ad Atripalda e 69 contagiati in Irpinia Stop all’uso delle acque del torrente Fenestrelle inquinato, scatta l’ordinanza sindacale ad Atripalda Verifica e salvaguardia degli Equilibri di bilancio 2020.2022, si torna in Consiglio ad Atripalda lunedì 7 dicembre Coronavirus, sono 109 le persone positive in Irpinia oggi: 2 ad Atripalda

Il sondaggio/Caos mercato: per i lettori di AtripaldaNews le responsabilità sono dell’Amministrazione

Pubblicato in data: 20/9/2010 alle ore:15:41 • Categoria: Sondaggi AtripaldaNews

marcia-ambulanti6E’ l’Amministrazione Comunale responsabile del caos mercato e della sospensione da circa un mese della storica fiera del giovedì nella cittadina del Sabato (foto corteo di protesta ambulanti).
E’ quanto pensano i lettori di AtripaldaNews  che hanno risposto al sondaggio lanciato dalla nostra redazione.
Su 183 votanti in tuttoben 64 (35%) sono convinti infatti che le responsabilità sono degli amministratori che hanno sbagliato a spostare il mercato a parco Acacie-via San Lorenzo.
Per altri 52 lettori (28%) il ritorno in piazza Umberto I e nel centro cittadino della storica fiera del giovedì avrebbe evitato il problema attuale e rispettato la volontà popolare espressa nel referendum consultivo.
Per 35 votanti (19%) invece non c’è un’area o spazio adeguato sul territorio cittadino in grado di ospitare tutte le bancarelle senza creare disagi e problemi.
Solo 22 votanti (12%) ritengono invece che la colpa della sospensione del mercato sia dovuta al privato che ha presentato ricorso al Tar di Salerno contro la decisione del consiglio comunale e l’ordinanza di chiusura al traffico veicolare di via San Lorenzo.
Infine  per dieci votanti (5%) è giusto lo spostamento del mercato a a parco Acacie-via San Lorenzo ed è inevitabile che ci siano degli scontenti.
Da oggi il via al nuovo sondaggio sulle fibrillazioni nella maggioranza di centrosinistra al Comune e l’apertura della verifica politica con la dura lettera del sindaco Laurenzano ai suoi copnsiglieri di maggioranza.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *