alpadesa
  
Flash news:   Ultimo giorno di scuola, il gruppo civico “IDEA Atripalda” propone di viverlo all’aperto Addio alla docente Lina Limongelli, cordoglio e commozione in città nel ricordo di Lello La Sala Stadio “Partenio-Lombardi” sanificato, da oggi i lupi riprendono gli allenamenti Niente mercato riaccorpato oggi a parco delle Acacie: il sindaco dispone la sospensione della fiera fino al 10 giugno. Peppino Innocente (Confesercenti): «Ci auguriamo che le cose non vadano per le lunghe» Coronavirus, il Consorzio dei Servizi Sociali A5 di Atripalda dona mascherine ai sordomuti irpini. Foto Coronavirus, si avvicina il contagio zero in Campania: uno solo il positivo oggi. In irpinia nessun contagio Coronavirus, oggi finisce il lockdown in Italia: 71 le vittime registrate nelle ultime 24 ore Parte lo screening epidemiologico per titolari e dipendenti delle attività commerciali di Atripalda, il sindaco: “il costo del primo test per ogni negozio è a carico del Comune, per gli altri prezzi agevolati” Coronavirus, su 198 tamponi nessun caso positivo in Irpinia oggi Coronavirus, 399 i guariti in Irpinia e 49 i comuni Covid Free

Fibrillazioni nel centrosinistra, fumata nera dalla riunione di maggioranza. Tuccia sempre più vicino all’Assessorato

Pubblicato in data: 26/10/2010 alle ore:13:49 • Categoria: Comune, Politica

sala-giuntaFumata nera dall’ennesima riunione del gruppo consiliare di maggioranza convocata ieri sera a Palazzo di città. Chi si aspettava che dalla riunione potesse uscire il nome del nuovo assessore che dovrà ricoprire il posto lasciato vacante dal dimissionario De Vinco, è rimasto ancora una volta deluso. Troppi gli assenti: presenti solo il sindaco, l’assessore Troisi, il capogruppo Tomasetti,  il dimissionario De Vinco ed il consigliere Montuori.
All’incontro era stato invitato a prendere parte infatti anche il dimissionario assessore Maurizio De Vinco. 
Un nuovo confronto per tentare di stemperare le incomprensioni e le fibrillazioni in atto nel centrosinistra sul rimpasto in giunta.
Un’ennesima fumata nera però che non aiuta a diminuire le tensioni.
Lo stesso De Vinco aveva più volte nei giorni scorsi manifestato la propria disponibilità a rientrare nell’esecutivo ma lo strappo con il primo cittadino appare ormai compromesso.
L’orientamento del sindaco Aldo Laurenzano, a questo punto, sembra essere quello di promuovere come assessore il consigliere con delega all’Urbanistica, Luigi Tuccia, preferito al giovane Andrea Montuori per la maggiore esperienza, essendo stato in passato già più volte assessore.
Il sindaco infatti preferisce Tuccia, ma i consiglieri Landi e Palladino vorrebbero Montuori come assessore.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Comune, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo denuncia: “Il mistero del supporto all’ufficio personale”

Un motivo di campagna elettorale completamente disatteso dagli attuali amministratori ha riguardato “la trasparenza”. A seguito delle note vicende giudiziarie Read more

Comune, pugno duro contro chi evade le tasse: mancano 800mila euro per la Tari. Il delegato Del Mauro: «Chi furbescamente non paga avrà il nostro fiato sul collo»

«Chi furbescamente non paga avrà il nostro fiato sul collo». Pugno duro della neo amministrazione guidata dal sindaco Geppino Spagnuolo Read more

Comune, arriva la seconda diffida del Prefetto: 20 giorni per approvare il Previsionale 2017 pena lo scioglimento del Consiglio

Seconda diffida prefettizia per il Bilancio al Comune di Atripalda. A pochi giorni di distanza da quella inviata per il Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *