alpadesa
  
Flash news:   Elezioni Regionali della Campania: Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi verso il Consiglio Avvio anno scolastico, doppi turni da giovedì alla Primaria dell’Istituto comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda Fiume Sabato, ripartono i lavori in centro ma restano le esalazioni maleodoranti dal corso d’acqua Elezioni regionali: i Popolari di De Mita primo partito ad Atripalda sfiorando i mille voti, secondo Davvero e solo terzo il Pd Election Day, ecco l’esito del voto ad Atripalda per il Referendum Election Day, seggi chiusi. Ad Atripalda ha votato il 65,16% per il Referendum e il 58,17% per il rinnovo del consiglio regionale della Campania Riapertura delle scuole ad Atripalda, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo attacca: «siamo nel caos» Election Day 2020: alle ore 12 ad Atripalda al voto il 12% degli aventi diritto Election day, urne aperte dalle 7: voto per referendum e regionali. Matita, gel e mascherine per tutti ai seggi Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto

ArtEuropa da sabato in mostra a Corato (Ba)

Pubblicato in data: 19/1/2011 alle ore:09:30 • Categoria: Cultura

il_direttore_artistico_angiuoniTorna alla ribalta nazionale l’associazione atripaldese Arteuropa dal 22 gennaio a Corato ( Ba ) col debutto di “Arts, arti visive per l’Europa” progetto internazionale itinerante giunto quest’anno alla terza edizione. Prima tappa del nuovo anno la chiesa di San Francesco che fino al 31 gennaio ospiterà le opere in esposizione.

Una proposta artistica che vanta un cospicuo numero di artisti rappresentativi dell’attuale panorama culturale e artistico europeo invitati a condividere col pubblico la propria linea di ricerca mediante la rappresentazione su tavola, tela, argilla e fotografia della propria esperienza artistica, delle proprie origini, della propria identità di artisti contemporanei. Il risultato, un ventaglio di proposte interculturali e multietniche che creano un ponte fra il nord e il sud e con l’Europa stessa data la presenza di maestri da tutta Italia e dall’estero iniziatori di una cultura plurinazionale e senza confini. Una proposta che nasce dall’Irpinia e in particolare dalla sensibilita’ di un grande impresario delle arti visive qual è il noto artista atripaldese Enzo Angiuoni (fot0) che nelle vesti di direttore artistico ha raccolto per la prima tappa di quest’evento l’adesione di Augusto Ambrosone,Giuseppe Amoroso, Enzo Angiuoni, Gianluca Anselmo, Magdalena Asteri , Francesco Balzano, Kika Bohr , Salvatore Borracci, Giuliano Censini , Dario Damato M. Teresa Di Nardo ,Antonio Di Rosa , Carlo Fontanella ,Nicola Guarino , Pasquale Guastamacchia , Edoardo Iaccheo , Francesco Incampo , Generoso La Sala , Antonio Laurelli , Leona K, Letizia Caiazzo, Antonietta Longo , Michele Macchia , Anna Magistro , Marinka, Concetta Palmitesta , Francesco Roselli , Gernot Schmerlaib , Vittorio Sopracase , Elisabetta Spiga , Pippo Spina , Rosa Spina , Leo Strozzieri , Franco Valente , Gianfranco Vasile , Antonia Zaza e Araldo Zecchini.

Alla serata inaugurale previsti gli interventi del Sindaco di Corato Luigi Perrone, dell’assessore alla Pubblica Istruzione Francesco Caputo, del presidente Pro Loco Quadratum di Corato Gerardo Strippoli, del critico d’arte Lucia Basile, del giornalista Vinicio Coppola, del direttore artistico Enzo Angiuoni e dell’artista Michele Macchia a cui sara’ dedicata una sezione omaggio.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *