alpadesa
  
sabato 19 settembre 2020
Flash news:   Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre

Arriva il Brindisi, ultima chiamata per Marra. Ecco i convocati per la gara

Pubblicato in data: 22/1/2011 alle ore:20:00 • Categoria: Avellino Calcio

marraIl tecnico dell’Avellino, Salvatore Marra, in sala stampa parla dopo una settimana difficile e dopo avere avuto la fiducia della società, ma soprattutto dalla squadra dice: “Dopo la sconfitta di Milazzo sono successe tante cose. Si sono succedute numerosissime riunioni per chiarire tante cose. Per quanto mi riguarda con la società, con i giocatori e con i tifosi. L’unica soluzione è quella di fare risultato domani. Così si apre il nuovo corso dell’Avellino che dovrà fare tesoro degli errori commessi nelle trasferte sperando che non si ripetano. Contro il Brindisi giocheremo con qualche under in più. Non dobbiamo dimenticarci che la società ha aderito al regolamento degli under, ma al là di questo abbiamo tanti under importanti ed è l’occasione giusta per farli giocare. Domani non conta chi gioca e va in campo. Non bisogna guardare all’individualismo, ma conta solo il risultato. Licciardi sicuramente giocherà domani, ma bisogna vedere il campo in quali condizioni sarà visto le condizioni atmosferiche. Sicuramente ci sarà un centrocampo a tre oppure, lasciare tutto invariato inserendo Licciardi al posto di D’Angelo o Acoglanis, ma tutto dipenderà dalle condizioni del tempo. La variante a centrocampo dipende come ho già detto dalle condizioni del terreno di gioco. Se non riusciamo a giocare palla a terra, credo che le ali saranno penalizzate. Quindi cercheremo qualche variante con i due attaccanti grossi cercando di attaccare la profondità. Quindi inserendo un centrocampista in più. Attaccanti grossi intendo e penso a Scandurra e a Vicentin anche in questo momento non riescono a trovare la via del gol. Forse questo è dovuto alla troppa voglia di fare bene e non si arriva lucidi davanti alla porta. L’occasione di Scandurra a Milazzo ne è la dimostrazione. Se ci sarà serenità, potremmo sfruttare meglio tutte le occasioni che si verificano sotto rete. Pensiamo alla vittoria di domani, solo le vittorie curano i difetti. Adesso voglio i risultati, anche se abbiamo tutto contro.  Non abbiamo scusanti, non voglio prendere in giro nessuno, ma il nostro obiettivo è fare solo risultato. Non possiamo arrampicarci sugli specchi. In questo momento dobbiamo rimanere tutti uniti e vincere assolutamente. L’umore della squadra è buono sono arrabbiati con se stessi. C’è troppa voglia di riscatto. I tifosi? Ho sempre detto che quando ti trovi in una piazza importante, si vede la partita in modo diverso. Questa piazza cerca l’impegno che non hanno visto finora. Si può anche perdere ma con dignità. La troppa voglia di fare ti fa sbagliare anche le cose più semplici. La squadra comunque si è dimostrata unita al di là di quello che hanno fatto questa settimana, ma adesso lo devono dimostrare in campo con i risultati. Non penso al Brindisi, né al Neapolis, né al Catanzaro, ma solo all’Avellino. Chiunque viene al Partenio giocherà al massimo delle forze perché giocano contro una blasonata. E’ una paura mentale che la voglia di far bene ti porta a commettere degli errori. Siamo tutti qui per conquistare quanti più risultati utili possibili. Alla fine tireremo le somme“.

Allenamento di rifinitura questo pomeriggio al Partenio. Al termine il tecnico Marra ha convocato venti calciatori per la partita di domani contro il Brindisi:

Portieri: Marruocco, Cascella.

Difensori: Bruno, Balzano, Ricci, Meola, Puleo, Rinaldi, Caso, Nocerino.

Centrocampisti: Comini, Millesi, Viscido, Licciardi, D’Angelo, Acoglanis.

Attaccanti: Panatteri, Vicentin, Scandurra, De Angelis.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *