alpadesa
  
Flash news:   Idea Atripalda raccoglie proposte e segnalazioni per migliorare la Città Gestione del personale a Palazzo di città, il gruppo consiliare d’opposizione Noi Atripalda all’attacco. Fabiola Scioscia: “incompetenza e superficialità” Domenico Airoma a capo della procura della Repubblica di Avellino Riapertura scuole in Campania, il Tar ordina: Primaria in classe da domani Stufa a Gpl prende fuoco ad Atripalda, i Vigili del fuoco evitano il peggio Vallone Testa e Fosso Orto di Preti, la Giunta Spagnuolo fissa gli impegni di spesa per i due progetti di riqualificazione e risanamento idrogeologico ad Atripalda Coronavirus, un nuovo contagiato ad Atripalda Il derby campano con la Cavese è dei lupi Biblioteca comunale ancora chiusa, “Idea Atripalda” incalza l’Amministrazione Spagnuolo Caccia ai contribuenti morosi di Imu, Tari e altre tasse comunali ad Atripalda

Stagione finita per Chevon Troutman

Pubblicato in data: 25/1/2011 alle ore:20:00 • Categoria: Avellino Basket

troutman3Brutta tegola per l’Air Scandone. Il referto medico di Chevon Troutman, esaminato nella giornata odierna dal Prof. Cillo, ha evidenziato la rottura del legamento crociato del ginocchio destro. Il giocatore dovrà pertanto essere sottoposto ad intervento chirurgico, rimanendo lontano dal parquet per un periodo di 4\6 mesi. Nei prossimi giorni il giocatore, di comune accordo con la società e il suo entourage, deciderà le modalità e i tempi dell’intervento. Tutto lo staff tecnico e dirigenziale della Scandone, gli allenatori e i compagni di squadra augurano a Chevon un grosso in bocca al lupo, con la sicura certezza di tornare a vederlo quanto prima sui campi di gioco.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *