alpadesa
  
Flash news:   Caccia ai contribuenti morosi di Imu, Tari e altre tasse comunali ad Atripalda Manutenzione stradale e parcheggio via Gramsci, sbloccati i fondi dalla Giunta Spagnuolo Arriva la proroga ad Atripalda per la presentazione della domanda per l’accesso ai voucher alimentari Sorveglianza rafforzata: il prefetto Spena blinda Atripalda e Solofra dopo gli attentati intimidatori con le bombe carta Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Attentato intimidatorio, pressing sul sindaco delle opposizioni. Landi: ”il tavolo in Prefettura doveva chiederlo lui” Bomba carta in città, Idea Atripalda: “cultura e comunicazione come antidoto alle violenze” Molestie al prete di Atripalda: condannati gli autori Nuovi parcometri ad Atripalda, l’opposizione “Noi Atripalda” boccia il bando: «un spreco per la città» Coronavirus, un nuovo contagio ad Atripalda

La Sidigas studia il Sorrento in vista del derby. Designati gli arbitri

Pubblicato in data: 3/2/2011 alle ore:10:22 • Categoria: Pallavolo, Sport

sidigas atripalda sorrentoAllenamenti a tutta forza in casa Sidigas in vista della prima gara del girone di ritorno. Mister Marolda nel corso delle sedute aggiunge a piccole dosi nuovi schemi senza trascurare lo studio dei prossimi avversari. La matricola Msc Crociere Sorrento che nelle sue file annovera la presenza dell’ex Daniele Bassi, sabato arriva in irpinia forte di una tranquilla posizione di centro classifica e gasata dal punto strappato nell’ultimo turno sul campo di Corigliano. Il sestetto allenato dal tecnico Russo dopo aver pagato lo scotto del salto di categoria sembra ormai aver trovato la quadratura del cerchio. Sotto rete accanto a Bassi figura a centro il talento di Cuccaro prodotto del vivaio, la diagonale è composta dall’esperienza del regista Panetto e la verve dell’opposto ex Marcianise Scialò lo scorso anno già protagonista con Sorrento della promozione dalla B2; i martelli sono capitan Ricciardello, ex Brolo, ed il brasiliano Costa che nella passata stagione militava in A2 con il Quasar Massa, libero è Benedetto già esperto della B1 nonostante i suoi 23 anni, scuola Molfetta. Una gara in cui al di là dei valori tecnici Atripalda cercherà di imporre l’entusiasmo da capolista. Squadra e società auspicano la presenza di tanti spettatori in via San Giacomo per il necessario sostegno in un’altra tappa fondamentale di questo storico campionato. Il derby, il cui fischio d’inizio è in programma per le 18.30, sarà arbitrato da Stanislao Supino (1°) e Paolo Cantelli (2°) di Caserta.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *