alpadesa
  
Flash news:   Furti nei garages di via San Giacomo e altre zone di Atripalda: al via il processo Coronavirus, 38 i positivi oggi su 577 tamponi effettuati in Irpinia Video sorveglianza non ancora attiva ad Atripalda, l’affondo dell’ex assessore Ulderico Pacia Vandali ancora in azione, danneggiati due alloggi popolari ad Atripalda Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale Estorsione ai danni di un bar di Atripalda, rinvio a giudizio per un 28enne del luogo Riapertura scuole in Campania, De Luca annuncia l’ordinanza: «Superiori aperte da lunedì 1 febbraio» Appropriazione indebita, arrestato dai Carabinieri un 40enne di Atripalda colpito da mandato europeo

Atripalda aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno” il prossimo 18 febbraio

Pubblicato in data: 16/2/2011 alle ore:13:00 • Categoria: Comune

millumino-di-menoAnche il Comune di Atripalda aderirà all’iniziativa “M’illumino di meno” il prossimo 18 febbraio. La Giunta comunale del sindaco Aldo Laurenzano ha, infatti, deciso di approvare la delibera con cui si invitano tutti gli atripaldesi a spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici dalle ore 18 alle ore 18,30. Dal canto suo, l’Amministrazione comunale spegnerà la fontana e le luci in piazza Umberto I, proprio nella fascia oraria indicata. «Invitiamo i cittadini e tutte le associazioni atripaldesi ad aderire all’iniziativa che ha lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza e, soprattutto, le giovani generazioni sulla necessità di ridurre li sprechi e i consumi – spiega il sindaco Aldo Laurenzanoè sufficiente seguire una serie di piccole regole per ridurre il consumo di energia e risparmiare anche sulle bollette».
Quest’anno, l’iniziativa si collega ai festeggiamenti per i 150 anni dell’unità d’Italia, un avvenimento che sta coinvolgendo direttamente e attivamente anche l’Amministrazione comunale della cittadina del Sabato.
«Anche quest’anno, come avvenuto già nel passato, ci sentiamo coinvolti direttamente con l’appuntamento “M’illumino di meno” che rappresenta anche un motivo per ricordare nuovamente l’Unità d’Italia – conclude il primo cittadino – spero vivamente che ci possa essere il coinvolgimento di tutti in un evento che contribuirà, nel suo piccolo, a rafforzare il nostro senso di comunità e di rispetto per l’ambiente».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *