alpadesa
  
Flash news:   Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto L’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Salsano condannato in primo grado dal Tribunale di Avellino Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine» L’Avellino corsara con il Picerno: terza vittoria consecutiva Nozze Donnarumma-De Maio, auguri Il Circolo Amatori della Bici finalmente a braccia alzate Incendio a Pianodardine, scattano i divieti. Il sindaco di Atripalda firma l’ordinanza

Sosta a pagamento in centro, si volta pagina: arrivano i grattini. Lunedì al Comune riunione operativa

Pubblicato in data: 26/2/2011 alle ore:11:30 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

grattini-per-la-sostaSi volta pagina nella gestione della sosta a pagamento in centro ad Atripalda. Dopo il flop della seconda gara per l’installazione dei parcometri, l’Amministrazione comunale ha deciso di procedere alla gestione delle strisce blu attraverso l’utilizzo dei grattini (nella foto), affidando il controllo ad una cooperativa che raccolga i vecchi parcheggiatori finora utilizzati lungo le strade.
«Anche questa seconda gara per l’introduzione dei parcometri – afferma l’assessore al Traffico e vicesindaco della città, Enzo Aquino – è andata deserta dopo il primo esperimento di gara. Perciò da ora si cambia e passeremo al piano B con la gestione della sosta nel centro mediante l’uso di grattini». Proprio verso questa direzione è fissata per lunedì mattina a Palazzo di città una riunione operativa che fisserà i tempi e alla quale prenderà parte oltre all’assessore Aquino e al Comando di polizia municipale, anche un istruttore regionale che si occuperà della formazione degli ausiliari al traffico.
Nelle intenzioni dell’Amministrazione i grattini verranno utilizzati fino a giugno ed il controllo sarà affidato ai parcheggiatori della vecchia cooperativa sotto la supervisione degli agenti di Polizia Municipale. enzo-aquino«L’introduzione dei grattini richiederà – prosegue l’assessore al Traffico – una maggiore responsabilizzazione da parte di tutto l’ufficio di Polizia municipale, al quale sarà demandato il compito di supervisionare il funzionamento del nuovo servizio a pagamento per le strisce blu. Inoltre all’istruttore regionale dovrà formare e preparare i parcheggiatori in modo che possano conseguire la professionalità richiesta per espletare il servizio, garantendo la vigilanza sul pagamento dei ticket».
Duplice l’obiettivo dichiarato: disciplinare meglio il traffico cittadino visto che attualmente la sosta nelle strade del centro è di nuovo gratuita e salvaguardare i posti di lavoro dei vecchi parcheggiatoti appartenenti alla cooperativa che per anni ha gestito la sosta dei parcheggi a pagamento nella cittadina del Sabato e che saranno, attraverso corsi di formazione, riqualificati, divenendo così a tutti gli effetti ausiliari del traffico. Le tariffe per i grattini rimarranno le stesse, assicura l’assessore. Nessun aumento quindi in vista. Grattini necessari per fare cassa e consentire al Comune di acquistare più in là direttamente i parcometri. «Per i residenti prevedremo una sorta di abbonamento. Con il sistema dei grattini proseguiremo fino a fine giugno. Se quest’operazione intermedia andrà bene, procederemo all’acquisto diretto dei parcometri che poi installeremo nel centro. Il costo di un parcometro è di circa 8 mila euro».
Gli automobilisti potranno acquistare i grattini in tutti i negozi del centro che aderiranno: «garantiremo la massima diffusione nei negozi abilitati alla vendita dei grattini per la sosta – conclude Aquino – per agevolare così gli automobilisti».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *