alpadesa
  
sabato 04 luglio 2020
Flash news:   Forte pioggia e allagamenti in via Appia: città bloccata Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21

Circolo Amatori della Bici, VI Giro della Costiera: Atripalda c’è

Pubblicato in data: 28/2/2011 alle ore:09:19 • Categoria: Ciclismo, Sport

circolo amatori della biciIn scena ieri (27 febbraio) il 6° Giro della Costiera amalfitana e sorrentina.
La giornata bella anche se fredda ha richiamato numerosi atleti e simpatizzanti ai nastri di partenza. Circa 400 ciclisti infatti hanno affollato le strade della splendida costa campana.
Come sempre l’Irpinia, ed Atripalda in particolare, era presente con numerosi atleti.
Per il Circolo Amatori della Bici del presidente Alvino si sono messi in mostra il prestigioso Luciano De Vito ed il neo-modenese Antonio De Pascale, entrambi nella prima metà del plotone.
La gara molto dura nel precorso ha visto scattare sulle rampe di Capo d’orso e monte S. Pietro gli atleti di maggior spessore che poi si sono giocati la vittoria finale sul rettilineo conclusivo di Meta di Sorrento, dopo 100km.
Ha tagliato il traguardo Antonio Valletta su Mastantuoni e Marotti. In realtà l’ordine di arrivo è stato stravolto in quanto, a fine gara, sono intervenuti a sorpresa i sanitari del Ministero della Salute che hanno effettuato controlli antidoping, escludendo dalla classifica generale alcuni atleti per non essersi presentati all’appello (tra cui anche alcuni atleti di prima fascia!).
Con la speranza che questo sport riesca prima o poi ad espellere dalle proprie fila coloro che amano barare nel ciclismo ma anche nella vita, i ciclisti giallo-blu del Circolo di Atripalda si sono dati appuntamento per le prossime gare in programma.
Dopo l’inizio di stagione scoppiettante sulla riviera dei fiori in Liguria e sulla costiera amalfitana si scaldano i motori per il Trofeo Vincenzo Nibali a Boscoreale in programma sabato prossimo, il circuito cittadino di San Tammaro (CE) e la Gran Fondo Aqua&sapone di Termoli in programma il giorno successivo.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
IX trofeo “La Maddalena”, a vincere è Antonio Minichino. Grande prova dell’atripaldese De Pascale. Foto

Grande entusiasmo questa mattina ad Atripalda per la IX edizione della gara ciclistica de "La Maddalena". A vincere è stato Read more

Circolo Amatori della Bici, si scaldano i motori per la nuova stagione

Il Circolo Amatori della Bici di Atripalda si avvia a pedalare per la 13sima stagione consecutiva, confermando anche per quest’anno Read more

Ciclismo, Amatori della Bici di corsa al ritorno dalle vacanze

Le vacanze estive oramai volgono alla fine e così come, climaticamente, quest’estate sembra terminare com’era iniziata (con pioggia e maltempo), Read more

Ciclismo, ad Atripalda tutto pronto per il trofeo “La Maddalena”

Domenica prossima, 3 Agosto, andrà in scena, ad Atripalda l’VIII edizione del Trofeo La Maddalena di ciclismo. In questi giorni Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *